sabato , 13 Luglio 2024

UN POZZO D ‘ACQUA IN COSTA D ‘AVORIO IN MEMORIA MAMMA GIUSEPPINA .INIZIATIVA DEL DOTT VINCENZO MALLAMACI

Prende sempre più corpo la proposta di taglio culturale umanitario di costruire in tempi brevi un pozzo d ‘ acqua in Costa d’ Avorio in memoria di mamma Giuseppina Russo e di tutte le mamme del mondo che hanno sempre agito con amore e per amore abbracciiando sempre la vita e tutelandone la dignità. Nicolo Mannino Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale e Interlocutore Referente della Pontificia Accademia di Teologia incoraggiato dall ‘ amico fraterno il dott Vincenzo Mallamaci presidente dell’ Associazione internazionale di volontariato onlus ” E ti porto in Africa ” hanno già pianificato una iniziativa che non ha bisogno di commenti. Tutto il ricavato della pubblicazione che è un inno alla maternità ” Gioia Mia ” – sottotitolo “perché di cuore si tratta ” curata da Nicolò Mannino andrà esclusivamente per la costruzione di un pozzo di acqua dove povertà e abbandono la fanno da padrone. Grazie al dott Vincenzo Mallamaci in Costa D Avorio vi è già una Ambasciata del Parlamento della Legalità Internazionale proprio accanto a una comunità ecclesiale, inaugurata e benedetta da un sacerdote che in video messaggio ha ringraziato il professore Nicolò Mannino per l’ attenzione affettuosa riservata agli ultimi dell’ Africa. Nicolo ‘ Mannino e Vincenzo Mallamaci sono due bellissime persone che agiscono sempre e solo a favore di una cultura della vita mettendo professionalità e cuore in tutto ciò ché fanno. Il libro è un piccolo diamante letterario che tocca il cuore di chi leggendolo non può che meditare sulla bellezza della vita vista con il cuore della madre. E cosi mamma Giuseppina Russo continuerà a vivere dissetando tanti bambini di un villaggio in Costa D ‘ Avorio ,proprio lei ché in vita aveva attivato un’ adozione a distanza con un centro di accoglienza per bambini poveri in Africa. Segni tangibili che non hanno bisogno di parola poiché ” di cuore si tratta “.

A proposito di Redazione

Il giornale si pone l’obiettivo di raccontare con assoluta trasparenza, un volto inedito della Sicilia; profumi, colori ma anche sfumature e ombre non ancora nitide di una terra in continuo mutamento. Esperti del settore che, attraverso le loro rubriche, racconteranno in modo inedito ed esclusivo una terra piena di risorse ma troppo spesso dimenticata. TriLEGGO vuole rappresentare un punto di riferimento unico per i visitatori del tempo che vorrebbero riportare nella loro mente i profumi e gli odori di una terra a tratti dimenticata. Ci occupiamo, inoltre, di fatti di attualità, cronaca, politica e sport senza sentirci fonte di informazione ma strumento dell’informazione. “Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura”, Pasolini.

Vedi anche

RICERCATO IN CAMPO INTERNAZIONALE: ARRESTATO A TRAPANI DALLA POLIZIA DI STATO

Un trentenne, di nazionalità indiana, è stato tratto in arresto lunedì 8 luglio u.s. dalla …