mercoledì , 28 Febbraio 2024

EVADE DAGLI ARRESTI DOMICILIARI PER MINACCIARE L’EX MOGLIE, 42ENNE SOTTOPOSTO A CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE

Su disposizione della Procura Distrettuale della Repubblica, la Polizia di Stato di Catania ha dato esecuzione a un’ordinanza di aggravamento della misura cautelare nei confronti di un pregiudicato di 42 anni, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il provvedimento è stato adottato dal G.I.P. del Tribunale di Catania, su richiesta della Procura Distrettuale, in seguito alle violazioni delle prescrizioni che gli erano state imposte.

L’uomo, infatti, qualche mese fa era stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Adrano per il reato di atti persecutori nei confronti dell’ex moglie. In seguito, era stato scarcerato e sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari con applicazione del “braccialetto elettronico”.

Qualche giorno fa, però, l’uomo ha telefonato all’ex moglie minacciandola e si è, inoltre, allontanato dal suo domicilio, evadendo dagli arresti domiciliari, per incuterle timore.

La Procura della Repubblica, sulla base della segnalazione dei poliziotti del Commissariato di Acireale, ha, dunque, avanzato richiesta di aggravamento della misura cautelare in atto, dimostratasi insufficiente a garantire le esigenze cautelari.

Sulla base degli elementi raccolti, il G.I.P. del Tribunale di Catania ha accolto la richiesta formulata dalla Procura e ha disposto che il 42enne venisse sottoposto a custodia cautelare in carcere.

Al termine degli adempimenti di rito, l’uomo è stato accompagnato dagli agenti presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza a Catania.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

E’ VENUTA A MANCARE LA SIGNORA ROMEO, MAMMA DI SALVATORE DI GIROLAMO EX CONSIGLIERE PROVINCIALE

È venuta a mancare all’età di 95 anni la signora Maria Romeo, madre di Salvatore …