domenica , 20 Giugno 2021

Alla Squadra Mobile della Questura di Trapani arriva un nuovo funzionario

Da lunedì 3 maggio è stato assegnato presso la Squadra Mobile di Trapani un nuovo funzionario, il Commissario Capo della Polizia di Stato dr. Castrenze Cagliari, 34 anni.

Il dr. Cagliari, palermitano di origine, nell’anno 2013, ha conseguito, presso l’Università del capoluogo siciliano, la laurea in Giurisprudenza, ottenendo successivamente, presso la Scuola di Specializzazione del medesimo ateneo, il diploma in Professioni Legali.

Al termine del corso di formazione presso la Scuola Superiore di Polizia, conclusosi nell’aprile del 2019, il dr. Cagliari è stato assegnato alla Questura di Biella, ove ha svolto, dapprima, le funzioni di dirigente dell’Ufficio Immigrazione ed in seguito, dal dicembre del medesimo anno, il prestigioso incarico di Capo della Squadra Mobile.

Il giovane funzionario ha dato il cambio al Commissario Capo della Polizia di Stato Salvatore Avvento, il quale, giunto a Trapani nel 2016, ha ricoperto, per circa un anno e mezzo, il ruolo di Vice Dirigente del Commissariato di P.S. di Marsala per poi approdare, nell’anno 2017, alla Squadra Mobile ove – prima da funzionario addetto e poi da Vice Dirigente – si è distinto, durante questi ultimi quattro anni, per l’incessante attività di contrasto a fenomeni di criminalità diffusa, colpendo, in particolare, lucrosi traffici di sostanze stupefacenti. Il Dr. Avvento è stato trasferito alla Questura di Caltanissetta ove, dalla data odierna, ha assunto le funzioni di Vice Dirigente della Squadra Mobile con il precipuo incarico di dirigere l’istituenda Sezione SISCO.

Ai due Funzionari, per i rispettivi nuovi incarichi, sono rivolti gli auguri di buon lavoro da parte del Questore di Trapani, Dr. Salvatore La Rosa e di tutti i colleghi.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

MASSIMO GRILLO: “LA NOMINA DEL COMMISSARIO PER LA NUOVA BRETELLA TRAPANI – MAZARA DEL VALLO È UN’OTTIMA NOTIZIA”

“La nomina di Eutimio Mucilli a commissario per il completamento della bretella Trapani-Mazara del Vallo …