domenica , 20 Settembre 2020

“A Scurata”, l’attore Corrado Tedeschi ha portato in scena “L’uomo dal fiore in bocca” di Luigi Pirandello

Si è conclusa ufficialmente la 3° edizione della rassegna estiva “a Scurata…cunti e canti al calar del sole” – Memorial Enrico Russo” presso la Salina Genna di Marsala. Gli eventi di quest’anno sono stati prodotti dal MAC – Movimento Artistico della Città lilibetana, con il patrocinio del Comune di Marsala.

Undici eventi, di cui otto con replica: “per il MAC è veramente un grande successo  e lo dobbiamo sia all’Amministrazione che ci ha sostenuto in questa iniziativa e sia ai nostri partner. Un ringraziamento a voi perché ho visto che molti sono tornati durante questi appuntamenti. Questo è un contenitore culturale importante ed espressione della nostra città. Molti sono stati artisti locali e ci tengo a dire che è una conduzione tutta nostra”, ha dichiarato sul palco Il Presidente del MAC Gregorio Caimi, fondatore de “I Musicanti”.

“E’ stata veramente una cosa meravigliosa. Il valore del Movimento Artistico Culturale sta nella condivisione. Il grande successo di questa iniziativa, al di là del pubblico, è stato che diversi gruppi e associazioni venivano a sistemare le sedie di un’altra associazione. Il principio dell’unità e della condivisione contro invece l’individualismo esasperato che purtroppo viviamo anche nelle piccole cose”, ha aggiunto Giacomo Frazzitta.

Mascherine, distanziamento sociale e l’incertezza di un domani tutto da riscrivere, non hanno certamente impedito al pubblico di alleggerire la mente con lo spettacolo dell’attore Corrado Tedeschi che ha portato in scena -con la partecipazione di Vito Scarpitta- “L’uomo dal fiore in bocca”, atto unico di Luigi Pirandello.

Un dialogo con se stessi e con l’essenza della vita per chi –come il protagonista di questa storia- è consapevole che ci sarà un passaggio successivo è ormai vicino. Tutto cambia forma improvvisamente, anche le piccole cose diventano grandi. Ogni cosa che prima risultava essere insignificante, diventa importante agli occhi di chi non riesce a vedere un orizzonte. La vita e la morte: due facce della stessa medaglia, tanto imprevedibili quanto sconvolgente.

Quella di Corrado Tedeschi è stata una visione fresca e frizzante della rappresentazione Pirandelliana. “L’uomo dal fiore in bocca, che io considero il più grande monologo della storia del teatro, siamo in molti ormai a considerarlo tale, superiore –come diceva il mio amico Dino Risi- a Essere o non essere. Dato che normalmente viene presentato insieme a un’altra opera, in questo caso noi ci siamo inventati questa prima parte che è un gioco sulle tematiche della vita dove si ride. C’è una parte divertente, qualcuno del pubblico che verrà coinvolto per cui è un coinvolgimento, un gioco che porta lentamente all’opera” ci ha riferito Corrado Tedeschi poco prima di andare in scena.

Con il celebre attore abbiamo parlato anche di Coronavirus, di una filiera che stenta a ripartire e un lockdown che ha messo in ginocchio il settore artistico culturale. Tornare in scena dopo un periodo così difficile non è certamente facile ma: “per noi che facciamo questo mestiere rappresenta il ritorno alla vita. Per la società rappresenta il non lasciare tutto in mano alla cultura di massa televisiva che sta veramente devastando tutto. Purtroppo si è visto in questa chiusura che lo Stato non ha prestato molta attenzione alla cultura. Secondo me con le giuste cautele si può fare tranquillamente teatro”, ci ha riferito Corrado Tedeschi.   

A proposito di Angelo Barraco

Angelo Barraco, classe 89, è un giornalista siciliano, precisamente di Marsala, in provincia di Trapani. Curioso, attento ai dettagli, negli anni ha collaborato per numerose testate giornalistiche territoriali, nazionali, internazionali, sia cartacee che web. Ha scritto di politica, attualità, economia, territorio, cronaca nera, recensioni letterarie e musica. Ha intervistato molti importanti esponenti della società contemporanea che hanno tracciato un solco indelebile nella cultura e nella storia moderna.

Vedi anche

Vigilia di Nissa Marsala…

Ecco gli azzurri a disposizione per il 1° turno del campionato regionale di Eccellenza Girone …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *