domenica , 21 Luglio 2024

Via al partenariato pubblico/privato per completamento e gestione del Cimitero di contrada Cutusio

Realizzato alla fine degli anni ’90, il Cimitero di contrada Cutusio, nel versante nord di Marsala, da allora è abbandonato e a più riprese vandalizzato. Tra le diverse soluzioni valutate, l’Amministrazione Grillo ha ritenuto valido ricorrere ad un partenariato pubblico/privato – mediante finanza di progetto (Project Financing) – volto a realizzare i lavori di ristrutturazione, completamento e gestione del nuovo cimitero di contrada Cutusio. In pratica, con apposito avviso pubblico saranno coinvolti operatori economici interessati ad investire sull’opera, partecipando altresì alla sua gestione economica, con possibilità di soddisfare nuove esigenze ed offrire più servizi. E ciò, tenuto conto che lo storico Cimitero di viale Ugo Foscolo registra una costante carenza di loculi disponibili e che il cimitero di c.da Cutusio potrebbe anche accogliere salme provenienti da comuni limitrofi. Non solo. Il progetto redatto dal settore comunale Lavori Pubblici prevede anche la costruzione di una chiesa e la realizzazione di un impianto crematorio, nonché l’individuazione di un’area da destinare a cimitero di animali di affezione. Secondo il cronoprogramma predisposto dal settore Lavori Pubblici, entro l’anno sarà acquisito il progetto di fattibilità da presentare in conferenza di servizi (marzo 2025). Seguirà il bando di gara, con la procedura di aggiudicazione e avvio dei lavori entro il prossimo anno.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

“Il mare colore dei libri”: tutti gli incontri

Dal 26 al 28 luglio San Pietro ospiterà il Festival che promuove l’editoria contemporanea E’ …