mercoledì , 17 Aprile 2024

IL PARLAMENTO DELLA LEGALITA’ INTERNAZIONALE RICORDA GIOVANNI PAOLO II NELL’ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Sono passati diciannove anni da quel 2 Aprile 2005 quando le campane della Basilica di San Pietro annunciavano al mondo la dipartita da questa terra di Giovanni  Paolo II.  Il Parlamento della Legalita’ Internazionale, a lui dedicato, ne celebra la memoria e richiama  tutti i coordinatori  nazionali delle settanta sei Ambasciate a  vivere un momento  di silenzio e raccoglimento per  ricordare l’incoraggiamento che il Papa Polacco diede affinche’ non si mollasse nel cammino culturale e di fede.  Dopo le stragi del 92-  dice Nicolo’ Mannino  – io e mamma Emilia Catalano ( madre di Agostino Catalano, caposcorta del giudice Paolo Borsellino quella domenica del 19 luglio  del 92) abbiamo scritto a Giovanni  Paolo II dicendo che eravamo pronti a mollare ogni iniziativa a favore di una cultura di legalita’  poiche’ non vi era seria volonta’ di cambiamento. 

L’otto settembre del 1994 Giovanni  Paolo Ii scrisse dicendo a chiare lettere ” Vi esorto a proseguire con fermezza nell’impegna per la rinascita di  questa amata terra…assicurando la mia benedizione e la protezione costante di Maria “. Costituita la  sede di Presidenza del  movimento a Monreale, in via  Venero n 30, grazie al dono dello stabile da parte di  Benedetto  Guardi’, ecco  che Nicolo’ Mannino e Salvatore Sardisco  ( rispettivamente presidente e vice presidente del movimento che oggi varca i confini nazionali e si prepara il prossimo 24 aprile a inaugurare sede in una scuola di lingua italiana a Madrid ) dedicano la sede a Giovanni Paolo  II, riportando in una vetrata proprio parte della  lettera del  Papa.  ”  E’ una grande emozione oggi ricordare tutto cio’  – dicono in sede di Presidenza- come lo e’ l’affermazione scritta di pugno da monsignor Carmelo Ferraro – Arcivescovo emerito dell’ Arcidiocesi di Agrigento  – che ha piu’ volte attestato che il Parlamento della legalita’  Internazionale  e’ la risposta di fede e di cultura al grido  contro ogni forma   di mafia di San  Giovanni  Paolo  II nella Valle dei templi quel 9 maggio del 93. Sono tant6issimi i giovani che in questi anni  hanno visitato la sede di Presidenza del movimento e chiesto di aderire a un cammino culturale apartitico, interconfessionale, interreligioso pur sapendo e apprezzando la nascita del Parlamento della Legalita’ internazionale con una matrice Cristiana e principalmente ” mariana “, portato a battesimo prima da monsignor Antonio Stagliano’ attuale Presidente della Pontificia Accademia di  Teologia, e a seguire da monsignor Michele Pennisi, Arcivescovo Emerito della Diocesi di Monreale. La sede  di Presidenza e’ stata inaugurata dall’allora sottosegretario di Stato al Ministero della difesa, il Generale di corpo d’ Armata Domenico Rossi. 

A proposito di Redazione

Il giornale si pone l’obiettivo di raccontare con assoluta trasparenza, un volto inedito della Sicilia; profumi, colori ma anche sfumature e ombre non ancora nitide di una terra in continuo mutamento. Esperti del settore che, attraverso le loro rubriche, racconteranno in modo inedito ed esclusivo una terra piena di risorse ma troppo spesso dimenticata. TriLEGGO vuole rappresentare un punto di riferimento unico per i visitatori del tempo che vorrebbero riportare nella loro mente i profumi e gli odori di una terra a tratti dimenticata. Ci occupiamo, inoltre, di fatti di attualità, cronaca, politica e sport senza sentirci fonte di informazione ma strumento dell’informazione. “Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura”, Pasolini.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …