mercoledì , 17 Aprile 2024

CONSIGLIO COMUNALE MARSALA. AVVIATA LA DISCUSSIONE. SUL RENDICONTO 2022. SI TORNA IN AULA MERCOLEDÌ PROSSIMO

Aperta la seduta alla presenza di 15 consiglieri, ieri il presidente Enzo Sturiano ha avviato i lavori del Consiglio comunale ricordando la tristezza di una giornata segnata dall’ennesimo femminicidio – una vita spezzata, quella di Marisa Leo, che ha sconvolto anche la comunità marsalese – dalla morte del suo ex compagno Angelo Reina (si è tolto la vita dopo avere ucciso Marisa Leo) e dal gesto estremo che ha compiuto un altro marsalese, Francesco Russo. Dopo avere espresso il cordoglio alle famiglie, l’Aula ha osservato un minuto di raccoglimento. Quindi gli interventi di L. Pugliese, F, Coppola ed E. Milazzo che hanno pure fatto riferimento alla donna vittima di violenza, alla necessità di non arretrare contro un fenomeno che va combattuto con ogni mezzo, a cominciare da quello educativo-culturale.

I lavori sono poi proseguiti con l’approvazione di due debiti fuori bilancio, nonché con la trattazione del “Rendiconto 2022”, presentato dall’assessore Salvatore Agate e illustrato dal dirigente Filippo Angileri. Ha fatto quindi seguito l’intervento di P. Ferrantelli che ha proposto di accontanare l’atto sul Rendiconto perchè ancora all’attenzione della Commissione Bilancio dallo stesso presieduta.

Poi spazio alle comunicazioni, la prima delle quali è stata quella di L. Orlando, annunciando che nella prossima seduta proporrà il prelievo della mozione di sfiducia all’assessore allo sport Ignazio Bilardello. Successivamente, N. Fici ha puntato l’attenzione sullo Stadio Municipale (prescrizioni non ancora soddisfatte) e sulla piscina comunale (bastano 700 mila euro per riaprirla ?), chiedendo delucidazioni sui servizi mensa (tariffe aumentate) e scuolabus (quale destino ?). M. Fernandez ha chiesto interventi di personale competente per il ragazzo di colore che va spesso in escandescenza per le vie cittadine, nonchè più attenzione nel rifare le strisce pedonali in modo da renderle permanenti. L. Orlando ha rappresentato la necessità di conoscere di quante risorse necessita la piscina (il dirigente competente parla di circa 3,5 milioni, mentre l’Amministrazione ha richiesto un finanziamento di 700 mila euro); ha illustrato la situazione precaria di molti impianti sportivi sparsi nel territorio (taluni con interventi urgenti e per i quali non ci sono le risorse); ha puntato l’attenzione su taluni problemi riguardanti scuolabus (quando e come partirà il servizio ?) e scuola Caimi (non aprirà con l’inizio dell’anno didattico). M. Rodriquez ha fatto riferimento agli allaccimenti alla fognatura in zona lidi sud non ancora operativi e al personale comunale carente per soddisfare le richieste di allacciamento. P.G. Giacalone ha chiesto chiarimenti su refezione scolastica, riguardo alle tariffe rese pubbliche (saranno applicate o no ?).

Successivamente ha preso la parola l’assessore S. Agate che ha reso noto che la pubblicazione delle tariffe sulla mensa, da parte di Marsala Schola, aveva una finalità tecnica (parametro per la gara d’appalto) e che i costi saranno rivisti alla luce degli aggiustamenti che l’Amministrazione comunale sta approntando. Lo stesso assessore ha anche affermato che il servizio scuolabus sarà avviato con nuovi mezzi (in arrivo 5 bus) e che saranno via via dismessi quelli vecchi. Infine, riguardo la piscina, ha affermato che quello di 700 mila euro è un intervento che riguarda alcuni aspetti per rimettere in funzione l’impianto, tenuto conto che altre risorse giungeranno con nuovi finanziamenti regionali per la ristrutturazione della piscina e l’efficientamento energetico.

I lavori sono stati aggiornati a mercoledì prossimo, 13 settembre, con inizio alle ore 17:30.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …