martedì , 9 Agosto 2022

Grande successo per la finale regionale di “Sanremo Rock & Trend”. Ecco com’è andata

FOTO: LUIGI SPAGNOLO

Grande successo al centro commerciale Belicittà di Castelvetrano per la finale Regionale di “Sanremo Rock & Trend”, organizzato da Fernando Daidone della Kyo Comm e Giovanni Errera, socio di Novoeventi. Sul palco, posizionato all’esterno, si sono esibiti numerosi musicisti, band e solisti. Ognuno di loro con la propria identità, il proprio linguaggio e una storia da raccontare attraverso la musica. Tante band sono arrivate da ogni parte della Sicilia e d’Italia, con il furgone carico di strumenti, la stanchezza in corpo e la voglia di fare ascoltare un linguaggio espressivo che si è rivelato sorprendentemente unico. La ragione che ha spinto tanti musicisti a macinare chilometri di strada, sotto il sole cocente, in autostrada, pur di suonare, è nella volontà di ripartire e l’amore per la musica che nel corso delle due serate è venuto fuori sotto molteplici sfaccettature.

FOTO: LUIGI SPAGNOLO

Tutti i musicisti, indistintamente dal genere, erano accomunati dalla necessità di ritornare ad esibirsi, soprattutto a seguito di un periodo così buio e difficile come quello della pandemia. Tra di loro si è creata un’ottima sintonia, stima reciproca e un supporto, sia dietro il palco che nel corso delle esibizioni. Due le serate, come le categorie in gara. I vincitori calcheranno il palco del Teatro Ariston di Sanremo tra il 5 e il 10 Settembre per la finale nazionale.

FOTO: LUIGI SPAGNOLO

Ecco l’elenco dei vincitori e i ripescati:

Categoria Trend:

  1. Senia (Anna Palmeri) 
  2. Salvatore Bascio
  3. Pietro Nigri
  4. Diego Crevacuore

Ripescati Trend:

  • Miriana Puleo
  • Valerio Rizzuto

Categoria Rock

  1. Modo Zero
  2. Francesco Tomaino alias “Skorpio”
  3. Lisiar
  4. Cosmopoliti

Ripescati Rock:

  • Amodio
  • Bohemian Karma

A proposito di Redazione

Il giornale si pone l’obiettivo di raccontare con assoluta trasparenza, un volto inedito della Sicilia; profumi, colori ma anche sfumature e ombre non ancora nitide di una terra in continuo mutamento. Esperti del settore che, attraverso le loro rubriche, racconteranno in modo inedito ed esclusivo una terra piena di risorse ma troppo spesso dimenticata. TriLEGGO vuole rappresentare un punto di riferimento unico per i visitatori del tempo che vorrebbero riportare nella loro mente i profumi e gli odori di una terra a tratti dimenticata. Ci occupiamo, inoltre, di fatti di attualità, cronaca, politica e sport senza sentirci fonte di informazione ma strumento dell’informazione. “Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura”, Pasolini.

Vedi anche

𝐈𝐧𝐟𝐫𝐚𝐬𝐭𝐫𝐮𝐭𝐭𝐮𝐫𝐞, 𝐨𝐤 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐆𝐢𝐮𝐧𝐭𝐚 𝐫𝐞𝐠𝐢𝐨𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐩𝐞𝐫 a𝐥 𝐩𝐢𝐚𝐧𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐩𝐞𝐫𝐞 𝐩𝐮𝐛𝐛𝐥𝐢𝐜𝐡𝐞 (FSC 2021/2027), 𝐨𝐥𝐭𝐫𝐞 1,7𝐦𝐢𝐥𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐩𝐞𝐫 gli impianti sportivi marsalesi

La Giunta Regionale ha approvato il piano delle opere pubbliche nel marsalese per oltre 1,7 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.