sabato , 22 Gennaio 2022

MALTEMPO A MARSALA. DIVERSI INTERVENTI DELLA PROTEZIONE CIVILE. IL SINDACO GRILLO: “COMPLESSIVAMENTE, LA SITUAZIONE È SOTTO CONTROLLO, MA RESTA ALTO IL LIVELLO DI ALLERTA”

Ulteriore sopralluogo nella tarda mattinata di oggi del sindaco Massimo Grillo alla foce del fiume Sossio di Marsala. Assieme al comandante della Polizia Municipale Vincenzo Menfi, al dirigente Giuseppe Frangiamore e al tecnico comunale Mimmo Parrinello, si è constatato che le acque continuano a defluire verso il mare (sbocchi in gran parte liberi da detriti) e che l’esondazione sui terreni limitrofi ha fatto registrare disagi per alcune abitazioni. Ma occorre attivare alcune misure preventive. “Chiederemo al Libero Consorzio di Trapani di provvedere ad aprire alcuni canali che sboccano a mare, in atto intasati da detriti, ma anche di crearne altri per convogliare quanta più acqua in caso di esondazione, afferma il sindaco Grillo. Di pari passo, abbiamo già da tempo coinvolto l’Autorità di Bacino chiedendo interventi urgenti per rimuovere l’abbondante vegetazione lungo i margini, trasmettendo altresì un progetto di fattibilità per la pulizia dell’alveo fluviale, in modo da consentire di allargare il letto del fiume e metterlo in sicurezza”.

Intanto, il nubifragio che ieri sera – e fino alle prime ore di questa mattina – ha colpito anche Marsala, non ha comportato particolari danni, tenuto conto che, attenuatasi l’intensità della pioggia, le acque sono complessivamente defluite. E ciò grazie soprattutto alla pulizia di caditoie e tombini dei mesi scorsi, periodicamente rifatta. Il Centro Operativo Comunale di Protezione Civile, coordinato dal Comando della Polizia Municipale, ha provveduto – tramite l’Ufficio tecnico comunale – al transennamento e alla collocazione dell’apposita segnaletica sulla via Vecchia Mazara (chiusa al transito già dalla scorsa serata). Contestualmente, sul Lungomare antistante la via Crispi e sulla via Salemi si è pure provveduto a rimuovere gli oggetti trascinati dalle piogge, pericolosi per la circolazione veicolare. Stamattina, altri interventi e sopralluoghi delle pattuglie dei Vigili urbani, cui hanno preso parte il comandante Menfi, il suo vice Salvatore Pocorobba e i delegati delle Associazioni di Protezione civile Pantere Verdi, Croce Rossa e Guardie Ambientali. “Possiamo dire che la situazione è sotto controllo e che la preventiva attivazione della Centrale comunale di Protezione civile è stata opportuna, afferma il sindaco Massimo Grillo. L’allerta meteo resta alta, ma continueremo a monitorare i siti sensibili, mantenendo costante la vigilanza e prestando attenzione alle eventuali segnalazioni”. Come quella che ha riguardato la voragine apertasi sulla Strada Statale per Salemi, all’altezza del km 24, dove tecnici e operatori dell’Anas hanno provveduto alla chiusura della sede viaria. Sullo Scorrimento Veloce per l’Aeroporto, invece, è stato richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco per mettere in sicurezza la parete rocciosa da cui si è staccato un grosso masso, poi rovinato a margine della strada. Caduta massi anche in contrada Baronazzo Amafi, con la sede stradale invasa da detriti per un ampio tratto: grazie alla collaborazione di un cittadino, Gianluca Genna – che ha messo a disposizione il suo mezzo meccanico – la strada è stata liberata dai massi.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Al via la campagna nazionale “No al patto di stabilità” – La Uil Trapani promuove sul territorio l’iniziativa sindacale contro l’austerità

“Nelle ultime settimane – afferma il segretario generale Uil Trapani Eugenio Tumbarello – la Commissione …