mercoledì , 28 Febbraio 2024

“Richiesta al Sindaco Grillo di non abbandonare il progetto della pista ciclopedonale”

“La passeggiata di ieri mattina allo Stagnone è stata proficua. Voglio ringraziare tutti i liberi cittadini che si sono mobilitati a difesa della pista ciclopedonale dello Stagnone. È stata una passeggiata pacifica per godere della bellezza del luogo, una Riserva unica al mondo che merita di essere vissuta lontano dalle auto, in bicicletta, in passeggiata e dai runners sempre più numerosi, in libertà e in sicurezza.Siamo felici che Stamattina siano stati tolti i sacchi neri sulla segnaletica verticale, sistemato i segnali barbaramente abbattuti e riposizionati i picchetti con la fascia rossa e bianca per delimitare la pista ciclopedonale ancora in corso d’opera.
Ci saremmo aspettati un comunicato che spiegasse alla città chi e perché avesse arbitrariamente “sospeso” senza alcuna ordinanza il senso unico e tolto i picchetti. Tutti noi senza alcuna bandiera politica, da liberi cittadini, Chiediamo al Sindaco Grillo di fare un passo indietro e non chiedere Varianti per modificare questo prezioso progetto per la nostra città, la prima pista ciclopedonale della città. Non torniamo indietro. Continuiamo con il progresso e lo sviluppo di servizi verso una città sempre più Europea.
Confidiamo perché ci sia sempre trasparenza e che il Sindaco, visto che non abbiamo visto alcuna ordinanza sul ripristino del doppio senso di marcia, possa fare i dovuti accertamenti su chi ha coperto la segnaletica verticale e tolto i picchetti posizionati precedentemente dagli operai della ditta”.
Prof.ssa Linda Licari

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

E’ VENUTA A MANCARE LA SIGNORA ROMEO, MAMMA DI SALVATORE DI GIROLAMO EX CONSIGLIERE PROVINCIALE

È venuta a mancare all’età di 95 anni la signora Maria Romeo, madre di Salvatore …