mercoledì , 17 Aprile 2024

Visita Istituzionale al Parlamento Europeo di Bruxelles: Marsala incontra l’Europa

Il sindaco Massimo Grillo e il presidente Enzo Sturiano, insieme a una delegazione dell’Amministrazione e del Consiglio Comunale di Marsala, hanno partecipato a una visita istituzionale al Parlamento Europeo di Bruxelles. L’evento è stato reso possibile grazie all’invito dell’Europarlamentare on. Pietro Bartolo, insignito nel 2023 della cittadinanza onoraria di Marsala, all’interno di un programma di sensibilizzazione promosso dall’UE per avvicinare le Istituzioni europee ai cittadini e alle Istituzioni locali.
Il sindaco Grillo e il presidente Sturiano hanno espresso la loro gratitudine per l’opportunità unica di conoscere da vicino il funzionamento delle Istituzioni europee, sottolineando l’importanza di rendere l’Europa più accessibile e comprensibile per tutti i cittadini. “È stato un onore e un piacere accogliere l’invito dell’onorevole Bartolo, hanno dichiarato il sindaco Grillo e il presidente Sturiano. Ammiriamo la sensibilità e l’impegno profuso dall’Europarlamentare sul tema dell’accoglienza e siamo grati a Bartolo per la sua costante volontà di promuovere il dialogo e la comprensione tra le diverse realtà europee e del Mediterraneo”.
Durante la visita, la delegazione di Marsala ha avuto l’opportunità di partecipare a incontri istituzionali, dibattiti e sessioni informative, approfondendo così la propria conoscenza sulle politiche e le dinamiche europee. Inoltre, ieri pomeriggio, il sindaco Grillo è stato invitato ad intervenire ad un evento del Parlamento Europeo sul tema dell’accoglienza e dell’immigrazione per portare il punto di vista di chi fa i conti con il fenomeno sui territori e raccontare l’esperienza della città di Marsala.
Il sindaco Grillo, il presidente Sturiano e la delegazione di Marsala ringraziano ancora una volta l’on. Bartolo per l’invito e si impegnano a continuare a promuovere la cooperazione e il dialogo tra la propria comunità e le Istituzioni europee.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …