domenica , 21 Luglio 2024

IL MARSALA FC INIZIAERA’ IL PROSSIMO CAMPIONATO CON -2 IN CLASSIFICA

Nuovo macigno in casa Marsala. Era comunque un provvedimento che i vertici societari già conoscevano e che mette in evidenza l’approssimazione con cui si è disputato lo scorso campionato di promozione, che ha visto il Football Club Marsala battere un primato increscioso, cioè terminarlo con zero punti in classifica, una macchia che intacca, per gli amanti delle statistiche, la storia del calcio lilibetano. Un provvedimento dicevamo che è stato pubblicato nell’ultimo comunicato della federazione siciliana, il numero 29 per l’esattezza che colpisce la società del presidente Sardone con due punti di penalizzazione per l’imminente stagione a prescindere dalla categoria che si andrà a disputare, una multa di € 400 e la squalifica di alcuni ex dirigenti, per aver schierato il tesserato Paladino (anch’egli squalificato) alla disputa di gare di campionato nonostante non avesse completato i sei turni di squalifica.

Il sig. Ivan Paladino ha partecipato nelle file delle squadre schierate dalla società A.S.D. Football Club Marsala alle seguenti gare, tutte valevoli per il campionato di Promozione, nonostante lo stesso dovesse ancora scontare la squalifica di sei giornate irrogata dal Giudice Sportivo Territoriale con provvedimento pubblicato con il Comunicato Ufficiale n. 123 del 18.10.2022 del Comitato Regionale Sicilia, avendo scontato quattro giornate di squalifica nelle file della società A.S.D. Football Club Marsala ed una giornata di squalifica nelle file della società A.S.D. Petrosino 1969 prima del suo tesseramento in data 22.12.2022 nuovamente per la società A.S.D. Football Club Marsala: A.S.D. Partinicaudace – A.S.D. Football Club Marsala del 14.1.2023, A.S.D. Football Club Marsala – A.S.D. Città di Carini del 22.1.2023 ed A.S.D. Petrosino 1969 – A.S.D. Football Club Marsala del 29.1.2023.

Mentre i teserati squalificati sono stati i seguenti:

– a carico del sig. Vincenzo Eugenio Guido Domingo l’inibizione per mesi quattro;

– a carico del sig. Diego Renda l’inibizione per mesi due;

– a carico del sig. Ivan Paladino squalifica per quattro gare da scontarsi nel campionato di

Competenza – a carico del sig. Giuseppe Occhipinti l’inibizione per mesi due;

– a carico della sig.ra Filomena Sicilia l’inibizione per mesi due;

– a carico della Società A.S.D. F.C. Marsala ammenda di € 400,00 e punti due di penalizzazione da scontare nel campionato di competenza della ss. 2023/2024;

– a carico della Società A.S.D. Petrosino 1969 ammenda di € 200,00=

Questo il comunicato nel dettaglio:

Comunicato Ufficiale n°29

DEFERIMENTO DELLA PROCURA FEDERALE A CARICO DI:

Del sig. VINCENZO EUGENIO GUIDO DOMINGO (All’epoca dei fatti Presidente dell’A.S.D. F.C.

Marsala) Del sig. DIEGO RENDA (All’epoca dei fatti Dirigente Accompagnatore Ufficiale dell’A.S.D. F.C.

Marsala) Del sig. IVAN PALADINO (All’epoca dei fatti calciatore tesserato per l’A.S.D. F.C. Marsala)

Del sig. GIUSEPPE OCCHIPINTI (All’epoca dei fatti dirigente tesserato per l’A.S.D. F.C. Marsala)

Della sig.ra FILOMENA SICILIA (All’epoca dei fatti dirigente tesserato per l’A.S.D. Petrosino

1969) La Società A.S.D. FOOTBALL CLUB MARSALA

La Società PETROSINO 1969

Con nota n. 1293/738 pfi22-23/PM/rn del 13 luglio 2023 la Procura Federale Interregionale ha

deferito innanzi a questo Tribunale Federale Territoriale:

1) il sig. Vincenzo Eugenio Guido Domingo, all’epoca dei fatti presidente dotato di poteri di rappresentanza della società A.S.D. Football Club Marsala:

– della violazione degli artt. 4, comma 1, e 21, commi 1 e 2, del Codice di Giustizia Sportiva per avere lo stesso, quale presidente dotato di poteri di rappresentanza della società A.S.D. Football Club Marsala, consentito e comunque non impedito al calciatore sig. Ivan Paladino di partecipare nelle file delle squadre schierate dalla società A.S.D. Football Club Marsala alle seguenti gare, tutte valevoli per il campionato di Promozione, nonostante lo stesso dovesse ancora scontare la squalifica di sei giornate irrogata dal Giudice Sportivo Territoriale con provvedimento pubblicato con il Comunicato Ufficiale n. 123 del 18.10.2022 del Comitato Regionale Sicilia, avendo scontato quattro giornate di squalifica nelle file della società A.S.D. Football Club Marsala ed una giornata di squalifica nelle file della società A.S.D. Petrosino 1969 prima del suo tesseramento in data 22.12.2022 nuovamente per la società A.S.D. Football Club Marsala: A.S.D. Partinicaudace – A.S.D. Football Club Marsala del 14.1.2023, A.S.D. Football Club Marsala – A.S.D. Città di Carini del 22.1.2023 ed A.S.D. Petrosino 1969 – A.S.D. Football Club Marsala del 29.1.2023;

2) il sig. Diego Renda, all’epoca dei fatti dirigente accompagnatore ufficiale tesserato per la società A.S.D. Football Club Marsala:

– della violazione degli artt. 4, comma 1, e 21, commi 1 e 2, del Codice di Giustizia Sportiva per avere lo stesso sottoscritto la distinta di gara della squadra della società A.S.D. Football Club Marsala consegnata all’arbitro in occasione delle gare A.S.D. Partinicaudace – A.S.D. Football Club Marsala del 14.1.2023 ed A.S.D. Football Club Marsala – A.S.D. Città di Carini del 22.1.2023, entrambe valevoli per il campionato di Promozione, nella quali è inserito il nominativo del sig. Ivan Paladino, attestando in tal modo in maniera non veridica la legittima partecipazione di tale calciatore al predetto incontro; il sig. Ivan Palladino, infatti, doveva scontare la squalifica di sei giornate irrogata dal Giudice Sportivo Territoriale con provvedimento pubblicato con il Comunicato Ufficiale del Comitato Regionale Sicilia n. 123 del 18.10.2022, avendo scontato quattro giornate di squalifica nelle file della società A.S.D. Football Club Marsala ed una giornata di squalifica nelle file della società A.S.D. Petrosino 1969 prima del suo tesseramento, in data 22.12.2022, nuovamente per la società A.S.D.

Football Club Marsala;

3) il sig. Ivan Paladino, all’epoca dei fatti calciatore tesserato per la società A.S.D. Football Club Marsala:

– della violazione degli artt. 4, comma 1, e 21, commi 1 e 2, del Codice di Giustizia Sportiva per avere lo stesso partecipato, nelle file della squadra schierata dalla società A.S.D. Football Club Marsala, alle gare A.S.D. Partinicaudace – A.S.D. Football Club Marsala del 14.1.2023, A.S.D. Football Club Marsala – A.S.D. Città di Carini del 22.1.2023 ed A.S.D. Petrosino 1969 – A.S.D. Football Club Marsala del 29.1.2023, tutte valevoli per il campionato di Promozione, nonostante lo stesso dovesse ancora scontare la squalifica  di sei giornate irrogata dal Giudice Sportivo Territoriale con provvedimento pubblicato con il Comunicato Ufficiale del Comitato Regionale Sicilia n. 123 del 18.10.2022, avendo scontato quattro giornate di squalifica nelle file della società A.S.D. Football Club Marsala ed una giornata di squalifica nelle file della società A.S.D. Petrosino 1969 prima del suo tesseramento in data 22.12.2022 nuovamente per la società A.S.D. Football Club Marsala;

– della violazione degli artt. 4, comma 1, e 22, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva per non essersi presentato, sebbene ritualmente convocato per le date del 20.4.2023 e del 26.4.2023, all’audizione fissata dal Collaboratore della Procura Federale delegato allo svolgimento dell’attività inquirente, omettendo di giustificare la propria assenza;

4) il sig. Giuseppe Occhipinti, all’epoca dei fatti dirigente tesserato con la società A.S.D. Football Club Marsala:

– della violazione degli artt. 4, comma 1, e 22, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva per non essersi presentato, sebbene ritualmente convocato per le date del 20.4.2023 e del 26.4.2023, all’audizione fissata dal Collaboratore della Procura Federale delegato allo svolgimento dell’attività inquirente, omettendo di giustificare la propria assenza;

5) la sig.ra Filomena Sicilia, all’epoca dei fatti dirigente tesserata con la società A.S.D. Petrosino 1969:

– della violazione degli artt. 4, comma 1, e 22, comma 1, del Codice di Giustizia Sportiva per non essersi presentata, sebbene ritualmente convocata per le date del 18.4.2023 e del 24.4.2023, all’audizione fissata dal Collaboratore della Procura Federale delegato allo svolgimento dell’attività inquirente, omettendo di giustificare la propria assenza;

6) la società A.S.D. Football Club Marsala, a titolo di responsabilità diretta ed oggettiva ai sensi dell'art. 6, commi 1 e 2, del Codice di Giustizia Sportiva:

– per gli atti ed i comportamenti posti in essere dai sigg.ri Vincenzo Eugenio Guido Domingo, Diego Renda, Ivan Paladino e Giuseppe Occhipinti, così come descritti nei precedenti capi di incolpazione;

7) la società A.S.D. Petrosino 1969, a titolo di responsabilità oggettiva ai sensi dell’art. 6, comma 2 del Codice di Giustizia Sportiva:

– per gli atti ed i comportamenti posti in essere dalla sig.ra Filomena Sicilia, così come descritti nei precedenti capi di incolpazione.

Fissata la data odierna per l’udienza di merito, nessuno dei deferiti è comparso, sebbene regolarmente citato, né ha fatto pervenire, nei termini, memorie difensive a discolpa.

Il rappresentante della Procura Federale ha insistito nei motivi del deferimento chiedendo applicarsi le seguenti sanzioni:

– a carico del sig. Vincenzo Eugenio Guido Domingo mesi cinque di inibizione (riferito a 3 gare);

– a carico del sig. Diego Renda mesi quattro di inibizione (riferito a due gare);

– a carico del sig. Ivan Paladino squalifica per otto gare (5 gare in relazione in relazione alle tre gare giocate e 3 gare per mancata comparizione);

– a carico del sig. Giuseppe Occhipinti mesi due di inibizione per mancata comparizione;

– a carico della sig.ra Filomena Sicilia mesi due di inibizione per mancata comparizione;

– a carico della Soc. A.S.D. F.C. Marsala ammenda di € 700,00 e punti tre di penalizzazione da scontarsi nel campionato di competenza della stagione sportiva 2023/2024 (€ 400 in relazione alle tre gare ed € 300 per mancata comparizione);

– a carico della Soc. A.S.D. Petrosino 1969 ammenda di € 300,00 Il presente procedimento prende avvio dalla segnalazione fatta alla Procura Federale Interregionale dal GST il quale, nell’esaminare il reclamo proposto dall’A.S.D. Petrosino 1969 avverso il risultato della gara disputata contro l’A.S.D. FC Marsala disputatasi in data 29.01.2023 e valevole per il girone “A” del campionato di Promozione, rilevava che il calciatore Ivan Paladino non aveva titolo a partecipare a detta gara in quanto doveva ancora scontare una giornata di squalifica sul totale di sei inflittegli giusto quanto pubblicato sul C.U. n.123 del 18.10.2022.

Nell’accertare la fondatezza del reclamo il G.S.T. rilevava altresì che il predetto giocatore aveva preso parte anche alle gare Partinicaudace – F.C. Marsala del 14.01.2023 e F.C. Marsala – Città di Carini del 22.01.2023.

Dalla lettura della decisione assunta dalla C.S.A.T. il 23.02.2023 e pubblicata sul C.U. 318/CSAT 21 di pari data, passata in cosa giudicata e depositata in atti, risulta che il calciatore Ivan Paladino venne squalificato per sei gare giusta decisione assunta dal GST pubblicata sul C.U. n. 123 del 18.10.2022.

Successivamente, e più precisamente in data 10.12.2022, la società F.C. Marsala creava la pratica di trasferimento del già menzionato calciatore Ivan Paladino all’A.S.D. Petrosino 1969, ma la stessa veniva, però, dematerializzata in data 15.12.2022 e la firma digitale veniva apposta solo in data 16.12.2022, data di decorrenza del tesseramento per l’A.S.D. Petrosino 1969.

Ragion per cui sino a quella data, il citato calciatore, era tesserato per la società F.C. Marsala e poiché quest’ultima non si presentò a disputare la gara con il Casteltermini non ebbe a scontare la quinta giornata di squalifica, quinta giornata che venne, invece, scontata in data 18.12.2022 militando tra le file del Petrosino 1969.

Quindi alla data del 22.12.2022 quando il Paladino venne ritrasferito alla società F.C. Marsala doveva ancora scontare la sesta ed ultima giornata di squalifica inflittagli dal Giudice Sportivo, per la qualcosa egli non aveva titolo a partecipare alle gare disputate contro il Partinicaudace del 14.1.2023, il Citta di Carini il 22.1.2023 e il Petrosino 1969 il 29.1.2023.

Deve darsi atto che il sig. Ivan Paladino ed il sig. Diego Renda sono stati già sanzionati dal GST, con decisione passata in cosa giudicata, per quanto attiene la gara disputata con il Petrosino 1969, mentre ne devono rispondere per le gare disputatesi il 14/01/2023 e 22/01/2023.

Dalla documentazione in atti risulta, altresì, provato che sebbene regolarmente convocati per ben due volte i sigg.ri Ivan Paladino, Giuseppe Occhipinti e Filomena Sicilia non si sono presentati, pur avendone obbligo, innanzi al rappresentante della Procura Federale senza peraltro addurre alcuna giustificazione.

Il deferimento, quindi, va accolto a carico di tutti i deferiti e, conseguentemente, vista la proposta del Sostituto Procuratore Federale e vista la sentenza delle SS.UU. della CAF n.57 – 2022-2023, vanno applicate le sanzioni come da dispositivo.

P.Q.M.

Il Tribunale Federale Territoriale applica:

– a carico del sig. Vincenzo Eugenio Guido Domingo l’inibizione per mesi quattro;

– a carico del sig. Diego Renda l’inibizione per mesi due;

– a carico del sig. Ivan Paladino squalifica per quattro gare da scontarsi nel campionato di

Competenza – a carico del sig. Giuseppe Occhipinti l’inibizione per mesi due;

– a carico della sig.ra Filomena Sicilia l’inibizione per mesi due;

– a carico della Società A.S.D. F.C. Marsala ammenda di € 400,00 e punti due di penalizzazione da scontare nel campionato di competenza della ss. 2023/2024;

– a carico della Società A.S.D. Petrosino 1969 ammenda di € 200,00=

Il presente provvedimento viene comunicato alle parti deferite e le sanzioni adottate saranno esecutive a decorrere dalla data di comunicazione delle stesse alle parti in osservanza degli artt.

51 comma 4.1 e 53 comma 5 C.G.S.

Il Presidente relatore

Avv. Ludovico La Grutta

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

“Il mare colore dei libri”: tutti gli incontri

Dal 26 al 28 luglio San Pietro ospiterà il Festival che promuove l’editoria contemporanea E’ …