lunedì , 15 Aprile 2024

Petrosino, iniziano i festeggiamenti in onore della Patrona, Maria SS.ma delle Grazie

Questa sera inizieranno a Petrosino i festeggiamenti in onore della Patrona, Maria SS.ma delle Grazie che avrà il suo centro nella celebrazione della Santa Messa il 31 Maggio alle ore 18.00 presieduta dal vescovo della diocesi di Mazara del Vallo,mons.Angelo Giurdanella e a suguire la processione con il simulacro della Madonna.Insieme al parroco,don Caccamo Carmelo e al comitato parrocchiale della festa ed in collaborazione anche con il comune di Petrosino si organizzeranno alcune serate per creare anche momenti di socializzazione per ritrovarci tutti insieme e di vivere momenti scanditi da un clima di una ritrovata gioia di stare insieme e di riprendere a vivere relazioni comunitarie dopo il difficile periodo della pandemia che è stato segnato da una interruzione i cui effetti ancora si fanno sentire.

Giorno 28 Maggio alle 21.00 ci sarà la “Sagra della Sfincia” e il Musical di Peppe Amato a seguire serata Cabaret animata dai “Trikke e Due”. Il 29 Maggio ci alle ore 21.00 la sagra della pizza “mani in pasta” con l’associazione APW di Mazara del Vallo che in una prima parte vedrà coinvolti i nostri bambini.Inoltre sabato e Domenica saranno a disposizione per il divertimento dei nostri bambini i gonfiabili della ditta “divertiamoci insieme”. Martedi 30 veglia mariana in preparazione alle festività della Patrona.Giorno 31 ore 11.00 Santa Messa ore 11.00 in Chiesa Madre e alle 18.00 Messa presieduta da Sua Eccellenza Mons.Angelo Giurdanella,vescovo di Mazara del Vallo alle 19.30 processione e alle 22.00 al rientro giochi pirotecnici. Dal 26 al 31 Maggio saranno allestiti stand con prodotti tipici e artigianali in collaborazione con il comune di Petrosino.

A proposito di Redazione

Il giornale si pone l’obiettivo di raccontare con assoluta trasparenza, un volto inedito della Sicilia; profumi, colori ma anche sfumature e ombre non ancora nitide di una terra in continuo mutamento. Esperti del settore che, attraverso le loro rubriche, racconteranno in modo inedito ed esclusivo una terra piena di risorse ma troppo spesso dimenticata. TriLEGGO vuole rappresentare un punto di riferimento unico per i visitatori del tempo che vorrebbero riportare nella loro mente i profumi e gli odori di una terra a tratti dimenticata. Ci occupiamo, inoltre, di fatti di attualità, cronaca, politica e sport senza sentirci fonte di informazione ma strumento dell’informazione. “Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura”, Pasolini.

Vedi anche

Risparmio idrico: ordinanza della sindaca Toscano per un uso razionale dell’acqua

In considerazione della severa crisi idrica, dovuta alle condizioni climatiche, che sta colpendo la Sicilia e molte …