lunedì , 29 Novembre 2021

Giulia Accardi presenterà domenica a Marsala il suo primo libro dal titolo “Il potere dell’imperfezione”

Organizzato dall’Associazione Culturale ‘Ciuri’ e dalla rivista culturale elettronica Loft Cultura, con il patrocinio del Comune di Marsala e in collaborazione con la Libreria Mondadori, si terrà domenica 31 ottobre alle ore 18 al Convento del Carmine, la presentazione del libro di Giulia Accardi dal titolo “Il potere dell’imperfezione” (HarperCollins Italia). 

Con coraggio e onestà, in questo libro la modella ‘curvy’ Giulia Accardi svela per la prima volta tutte le bugie che ha dovuto combattere, la storia che si nasconde dietro ognuna e l’insegnamento che ne ha tratto. Perché solo con l’esempio, la sincerità e la solidarietà si possono abbattere i muri e imparare ad accettarsi. La sua è una battaglia portata avanti da tempo. Con costanza, impegno e convinzione contagiosa. Il primo step fu il progetto ‘Perfectly Imperfect’, un’esortazione ad amare se stessi per come natura comanda. Un movimento nato per normalizzare il concetto di diversità sia dell’aspetto fisico sia delle preferenze sessuali, incentrandolo sull’accettazione e la percezione di se stessi e soprattutto aspramente contrario al fenomeno del bodyshaming, basato sull’importanza del valore interiore del singolo individuo. Oggi la 29 enne marsalese firma il suo primo libro in cui racconta come ha imparato a non essere come gli altri la vogliono.  

Giulia ha esordito in grande stile a Miss Italia, nel 2014, conquistando la fascia «Miss Curvy» che l’ha avvicinata al mondo della moda plus size, e nel 2017 ha fondato il brand pro inclusività, contro gli stereotipi. «Basta con i canoni estetici irreali – ha sempre detto – basta con la bellezza imposta dai media. Bisogna essere consapevoli che in ognuno di noi c’è bellezza oltre l’apparenza, che non devono esistere etichette e preconcetti. Bisogna combattere ogni forma di sessismo, razzismo, misoginia e bullismo».  

Il potere dell’imperfezione” è stato pensato come un manuale di self help per le donne basato sulle sue esperienze. Giulia oggi è modella, influencer e attivista di una delle più famose agenzie di Milano, rappresentata anche all’estero. In questo libro analizza “le bugie” cui ha creduto e che per anni si è raccontata, ma soprattutto racconta la strada difficile e irta di ostacoli che l’ha portata a realizzare il desiderio più grande: amare se stessa, senza compromessi.  

Dialogherà con la giornalista Jana Cardinale. 

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

MARSALA. DA OGGI IN SERVIZIO QUATTRO NUOVI FUNZIONARI A TEMPO DETERMINATO

Hanno preso servizio oggi al Comune di Marsala quattro nuovi funzionari, due dell’area tecnica e …