lunedì , 29 Novembre 2021

L’Istituto Superiore “I. e V. Florio” di Erice presente alla V edizione della BTE di Capo d’Orlando

Gli alunni dell’Istituto Superiore “I. e V. Florio” di Erice presentano alla V edizione della BTE di Capo d’Orlando l’offerta turistica dell’agro ericino. 

Una presenza prestigiosa, alla Borsa del Turismo extralberghiero organizzata da Confesercenti Sicilia con il sostegno della Regione Siciliana e dedicata alle strutture alternative all’hotellerie: B&B, case vacanza, camping, agriturismi, locazioni turistiche, charter nautici. Oltre 120 i titolari di strutture presenti per presentare la propria offerta a 20 buyer provenienti dall’Italia e dall’Estero. Oggi gli alunni hanno partecipato alla tavola rotonda dal tema: “L’offerta turistica siciliana al tempo del covid e le dinamiche del turismo extra alberghiero”. 

Si tratta degli studenti dell’indirizzo turistico dell’IPSEOA e del liceo della comunicazione e della cultura enogastronomica (LES), attivi presso lo stand espositivo de “I borghi più belli d’Italia” e del Comune di Erice. 

“Un’esperienza importante di promozione turistica del nostro territorio – dice la Dirigente Scolastica Pina Mandina – in collaborazione istituzionale con i Borghi più belli d’Italia e il Comune di Erice. Dopo diversi mesi di pausa si riparte. E siamo lieti di verificare già che i buyers e i tour operator italiani e stranieri sono interessati ad aggiungere la Sicilia nei propri circuiti turistici. Fare turismo significa, prioritariamente, sviluppare sinergie e reti capaci di generare valore per lo sviluppo dei territori e delle imprese. La nostra scuola offre ai ragazzi queste opportunità formative e professionali”.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

MARSALA. DA OGGI IN SERVIZIO QUATTRO NUOVI FUNZIONARI A TEMPO DETERMINATO

Hanno preso servizio oggi al Comune di Marsala quattro nuovi funzionari, due dell’area tecnica e …