martedì , 23 Luglio 2024

2ª giornata serie C1 Palermo Calcio a 5 – Marsala Futsal 2-2

Con appena sette giocatori in distinta il Marsala Futsal sul campo del Palermo Calcio a 5 e in un torrido pomeriggio di settembre, nella gara valida per la seconda giornata del campionato di serie C1 di calcio a cinque, ha provato a tornare a ruggire, dopo la batosta subita all’esordio dal Real Termini. Con una caparbia prova d’orgoglio, il Marsala conquista il primo punto stagionale impattando 2 a 2.
Azzurri in vantaggio con Perrella al nono minuto, grazie una potente conclusione dalla destra, deviata nella propria porta da Bongiovanni. Due minuti più tardi è Pizzo a sfiorare il goal del raddoppio ma la sua rasoiata finisce sul fondo a fil di palo. Al 13esimo Lanza va vicino al goal del pari per il Palermo ma la traiettoria del suo calcio di punizione, si infrange sul palo. L’ 1 a 1 arriva al 23esimo con Sgarlata che vince un rimpallo con Trotta e fredda Buffa, in uscita. Al 27esimo ci pensa il giovane Foderà a riportare in vantaggio il Marsala con un potente fendente dalla destra, su azione di rimessa. Si va al riposo sul punteggio di 1 a 2.


Nella ripresa la formazione di casa prende d’assedio la retroguardia azzurra e al 42esimo trova il goal del pari firmato da Lanza, dopo un paio di ghiotte occasioni fallite da Gugliemini. Il Marsala, con gli uomini contati resiste all’assedio e affidandosi alle parate del proprio portiere e alla grande prestazione di Costigliola in difesa, porta a casa un punticino che soprattutto sul piano morale, vale oro colato.“Tanto rammarico per qualche occasione fallita in avanti, tra le poche create a dire il vero ma alla fine, il pareggio vale quanto una vittoria” Così a ha commentato Mister Anteri nel post partita “in settimana dovremmo recuperare qualche elemento, almeno per avere la possibilità di qualche cambio in più, ritrovare Gabriele Pellegrino e magari anche un importante nuovo innesto.”Sabato prossimo il derby contro la Primavera Marsala.


Il tabellino della gara
Palermo Calcio a 5: Costanzo, Bongiovanni, Felicello, Guglielmini, Lanza, Maniscalco, Manno, Marretta, Mistretta, Napoli Rizzuto, Sgarlata. Allenatore Roberto Zapparata;
Marsala Futsal : Buffa, Costigliola, Foderà, Perrella, Pizzo, Trotta, Emiliano, Anteri. Allenatore Marco AnteriArbitri: Caico della sezione di Agrigento e Mongiovì della sezione di Palermo;
Marcatori: 9’ Perrella (M), 23’ Sgarlata (P), 27’ Foderà (M), 42’ Lanza (P);
Ammoniti: 30’ Perrella (M), 48’ Rizzuto (P), 59’ Costigliola (M);

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Rifiuti date alle fiamme. Condanna pesante per un marsalese colto in flagranza di reato dalla Polizia Municipale

Un anno e cinque mesi di reclusione. È la condanna subita da un 65enne marsalese …