sabato , 22 Gennaio 2022

Soc. Canottieri Marsala: Vittorio Lentini ammesso al GAN Cadetti 2021

Vittorio Lentini, timoniere di punta nella categoria Cadetti della Società Canottieri Marsala, farà parte del Gruppo Agonistico Nazionale (GAN) Cadetti 2021. La notizia è stata ufficializzata a seguito della terza Tappa del Trofeo Kinder, che si è tenuta a Bari, dal 23 al 25 luglio.
Vittorio Lentini, in questa occasione si è classificato in quarta posizione, confermando la sua preparazione tecnica che lo ha sempre portato tra i primi posti in classifica. “Ci siamo allenati tanto per raggiungere questo obiettivo – ha dichiarato con orgoglio Mario Noto, direttore sportivo della Società Canottieri Marsala –  e finalmente ci siamo riusciti. Sono molto soddisfatto di Vittorio e degli ottimi risultati che sta collezionando ad ogni competizione a cui partecipa”.
Si tratta di una qualificazione di grande prestigio; il progetto Gan Cadetti, infatti, raduna in un unico gruppo i migliori timonieri italiani, grazie ad una commissione che valuta il livello tecnico degli atleti e i risultati raggiunti nelle regate nazionali organizzate dall’Associazione Italiana Classi Optimist (AICO).
“Sono contentissimo di essere riuscito ad entrare al GAN – ha detto il giovanissimo Vittorio Lentini -, era il mio obiettivo per quest’anno e adesso avrò la possibilità di confrontarmi con altri ragazzi di tutta Italia e con allenatori nazionali che mi faranno crescere. Sarà certamente impegnativo ma io ce la metterò tutta, lo devo al mio allenatore Mario Noto, che ha sempre creduto in me e mi ha incoraggiato. Un ringraziamento va anche alla coach Giuliana Liuzza. Non vedo l’ora di cominciare!”
Nella regata di Bari, tra i Cadetti, ottime prestazioni anche per Filippo Noto, che si è sempre posizionato tra i primi posti, ma che purtroppo è stato penalizzato da una squalifica per partenza anticipata, scendendo di fatto alla 15esima posizione in classifica generale. Il prossimo appuntamento con la vela è proprio a Marsala, giovedì 5 e venerdì 6 agosto, con i Trofei Massimo Attinà e Ferdinando Montalto, organizzati dalla Società Canottieri.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Al via la campagna nazionale “No al patto di stabilità” – La Uil Trapani promuove sul territorio l’iniziativa sindacale contro l’austerità

“Nelle ultime settimane – afferma il segretario generale Uil Trapani Eugenio Tumbarello – la Commissione …