lunedì , 23 Novembre 2020

Francesco Bozzi ospite dell’Istituto Alberghiero di Erice con il suo libro d’esordio dal titolo ‘L’assassino scrive 800A’

Si svolgerà venerdì 20 novembre alle ore 18.30, sulla piattaforma Meet di Gsuite, la seconda presentazione inserita nell’ambito della rassegna culturale “Incontro con l’Autore” organizzata dall’Istituto Alberghiero “Florio” di Erice, in collaborazione con Libreria Galli Salve – Ubik Erice. Ospite dell’appuntamento, inserito nel corso di formazione destinato anche a tutti i docenti, intitolato ‘Libri-amo-ci, lettura ad alta voce e life skills’, sarà l’autore televisivo e radiofonico Francesco Bozzi, storica penna di Rosario Fiorello, che presenterà il suo libro d’esordio dal titolo ‘L’assassino scrive 800A’: il giallo combina gli ingredienti del romanzo di genere in una miscela di umorismo e suspense, e fa il verso a un’espressione tipicamente siciliana.  A tenere a battesimo il volume incentrato sul commissario Mineo, ‘il nuovo cult siciliano’, è stato proprio Fiorello.  

“Il mio – dice Bozzi – è l’unico libro con una colonna sonora. Nasce come progetto per la tv, poi diventa un libro e ora tornerà in tv”.  

L’appuntamento con Bozzi fa seguito all’incontro con Daniele Mencarelli, autore di “Tutto chiede salvezza”, vincitore del Premio Strega Giovani 2020 e finalista al Premio Strega 2020.  

“Siamo lieti di ospitare un autore che ha riscosso ovunque successo per la straordinaria simpatia e la grande capacità di coinvolgimento del pubblico – dice la dirigente scolastica Pina Mandina – grazie alla sua esperienza professionale che ce lo rende subito amico. Bozzi si presenta come uno di noi dando alla scrittura anche quella funzione di aggregazione che tanto piace ai ragazzi e ai nostri docenti”.  

Per partecipare all’evento in diretta occorre contattare la professoressa Valentina Cordaro, responsabile della formazione, all’indirizzo mail cordaro.valentina@alberghieroerice.edu.it  

A proposito di Nicola Donato

Fin da piccolo mi appassionò molto il mondo del giornalismo, tanto da fondare a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore.

Vedi anche

Accadde oggi – 23 Novembre

Il 23 novembre del 1248 le truppe cristiane guidate da re Ferdinando III di Castiglia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *