domenica , 21 Luglio 2024

AC Life Style Handball Erice VS Messina – 39 – 11

 AC Life Style /Handball Erice (reti per giocatrice): 3)Barreiro Guerra M. N° 10 – 23) Benincasa  L.N° 2 – 2) Casu FN° 3–  9 )Coppola  A. N° 1 – 24) Iacovello  M.– 19) La Commare Rosa 11) Marino T. N° 2  –8) Mazzucco C.N° 1– 18 Molito E. N° 2 –16) Nangano  G. – 10) Natale D. N° 7 –30) Podariu I. N° 2-26) Priolo C.N° 1 -20) Put L. N° 2– 6) Rajic A. N° 5– 7) Terenziani V.N° 1

Allenatore:  KLJAJIC MILENKO

Messina(reti per giocatrice):4) Bianchi M. N° 1– 12) D’Arrigo G. – 29) Duca V. – 13) Luciano A. – 16) Nasisi A. N° 1– 33) Pappalardo L. – 9) Prisa G. N° 8 –10) Sarpati M.24)Sciurba D.N° 1  – 1) Strano E.

Allenatore: D’Arrigo Tommaso

Arbitri: VITO CARDACI – FILIPPO TILARO

Quarta partita di ritorno del girone D del campionato A2 pallamano femminile per le “Arpie” dell’AC Life Style Handball Erice che pur soffrendo ancora della mancanza per infortuni di atlete importanti (Alexandra Ravasz, Paolina Sagretti e Lara Pavlovic) non incontra alcun ostacolo contro una delle squadre più blasonate, il Messina, che nulla può contro le ericine che in campo, sia in difesa che in attacco, non lasciano loro spazio di esprimersi. Già dalle prime battute le padrone di casa sono determinate e organizzateper portare in casa un risultato schiacciante sulle avversarie che nel girone di andata a Messina erano riuscite a tenere testa alle ericine chiudendo il match con un punteggio di 17 a 30 per l’AC Life Style Handball Erice ma che oggi al Palacardella sono state severamente punite anche quando, MrMilenko, schiera in campo le giovani leve tra le quali spicca la prestazione di Chiara Priolo di 13 anni d’età che ha tenuto testa alla migliore in campo del Messina Giusi Prisa. Migliore realizzatrice per le padrone di casa, regalando inoltre uno spettacolo incredibile, è la Martina Barreiro che realizza 10 reti da cineteca confermando così le scelte della società che ha investito su atlete di qualità come anche la Daniela Natale che realizza 7 reti supportate da un team coeso e proiettato a raggiungere i risultati prefissi dal general manager NorbertBiasizzo e da tutto lo staff. Il Match si chiude con un punteggio di 39 a 11 per l’AC Life Style Handball Erice che giocherà ancora in casa la prossima settimana contro il Fondi.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

“Il mare colore dei libri”: tutti gli incontri

Dal 26 al 28 luglio San Pietro ospiterà il Festival che promuove l’editoria contemporanea E’ …