mercoledì , 17 Aprile 2024

Sicilia Riscossione, sì a debiti in 10 anni

Caronia “Bilanci in attivo favoriscono trasferimenti all’Agenzia Entrate-Riscossione”

Il Dirigente regionale del Dipartimento Finanze, Gaetano Chiaro, ha, al termine della Commissione Bilancio dell’ARS, confermato che il debito di Riscossione Sicilia sarà “spalmato” su un periodo di 10 anni.

l’On. Marianna Caronia, alla stessa Commissione, si è dichiarata entusiata per la chiusura dei bilanci 2017 e 2018 in attivo per Riscossione Sicilia, spiegando che ciò è stato possibile grazie alla concomitanza, difficilmente replicabile, di positivi fattori sia interni che esterni.
“Fra i primi – specifica Caronia – certamente la rinnovata capacità di gestione della Governance e fra i secondi le diverse ‘rottamazioni esattoriali’ che hanno portato liquidità nella cassa nonché la normativa regionale che ha permesso di redistribuire i debiti su un periodo di 10 anni”.

On. Marianna Caronia

“Alla luce di tutto ciò – conclude Caronia – e delle interlocuzioni avute dal Governo regionale con il MEF, sembra quindi che la soluzione migliore per garantire un sistema efficace di riscossione in Sicilia, garantendo allo stesso tempo l’occupazione nel lungo periodo, sia quello del transito del personale alla neonata Agenzia delle Entrate-Riscossione”.

A proposito di Giulio Dino De Bartoli

Classe 89. Laureato presso la LUMSA di Palermo. Ha svolto mansioni di operatore segretariale presso un noto studio legale di Marsala nel quale ha anche svolto la pratica forense. Abilitato alla professione di avvocato il 18 ottobre 2018, iscritto all'albo del Tribunale di Marsala dal 12 febbraio 2019

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …