domenica , 19 Maggio 2024

A Mazara del Vallo la festa di fine Ramadan a scuola

Le porte della scuola, stavolta, si sono aperte per accogliere i bambini musulmani e le loro mamme e insieme festeggiare la ‘Eid al-Fitr’ che segna la fine del digiuno di ramadan.

Mazara del Vallo, nel Trapanese, la paura che il giorno di festa diventasse di vacanza per i 200 bambini tunisini che frequentano l’istituto ‘Borsellino-Ajello’, non c’è stata. La preside Eleonora Pipitone ha accolto l’invito dell’associazione ‘Jasmin del Mediterraneo’, punto di riferimento delle famiglie tunisine che vivono a Mazara del Vallo, e ha così aperto i cortili della scuola per la festa tipica dei musulmani.

“Come potevamo dire di no – spiega la Pipitone – il nostro istituto è frequentato da mille bambini di cui 200 sono stranieri e ogni giorno si svolgono attività didattiche che nella libertà fanno vivere loro la propria religione”. Mazara del Vallo, del resto, è conosciuta come città dell’integrazione e della convivenza. Il flusso migratorio dalla Tunisia è iniziato negli anni ’80 e non si è più fermato: “Siamo già alla terza generazione – dice il sindaco Salvatore Quinci – qui si sono stabilizzate famiglie intere che si sono integrate nel tessuto sociale nostro, lavorando sui pescherecci”. (ANSA)

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

HANDBALL: EN PLEIN DELL’I.C. CAVOUR-MAZZINI