domenica , 19 Maggio 2024

“Marsala Vigile”. La Giunta Grillo approva un nuovo progetto di videosorveglianza in siti sensibili periferici

Prevenzione ed ogni deterrente utile a contrastare fenomeni di criminalità diffusa. Questo l’obiettivo che l’Amministrazione comunale di Marsala intende perseguire implementando il sistema di videosorveglianza in città, fuori dal centro urbano già dotato di decine di impianti. Il sindaco Massimo Grillo: “Abbiamo presentato al Ministero dell’Interno il progetto <>, per un investimento complessivo sul territorio di quasi 400 mila euro. Un monitoraggio attraverso telecamere, a copertura di diverse zone periferiche in cui maggiore è la richiesta di sicurezza cittadina. Un’attività spiccatamente preventiva per contrastare anche fenomeni di degrado sociale, nonché di ausilio alle Forze dell’Ordine”. Questi i siti sensibili oggetto della nuova videosorveglianza: le vie Mazara, Regione Siciliana, Istria, Vita, Falcone e Mons. Andrea Linares; le contrade Ponte Fiumarella, San Silvestro e Amabilina; Strada Provinciale 62 (lungo via Favara). Il progetto, redatto dall’ing. Giovanni Palmeri – responsabile servizio informatico – prevede l’installazione di 50 telecamere wireless localizzate nei suddetti siti, in prossimità di scuole e attività commerciali, nonché laddove è maggiore il flusso veicolare e pedonale. A finanziamento concesso (250 mila euro l’importo richiesto al Ministero), saranno avviate le procedure di gara per l’aggiudicazione del servizio e l’attivazione della videosorveglianza.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

HANDBALL: EN PLEIN DELL’I.C. CAVOUR-MAZZINI