mercoledì , 28 Febbraio 2024

Marco Coppola (Real Paceco) – Campione Italiano Allievi Indoor di atletica

E’ domenica. E’ una giornata importante per la città di Paceco. I gemelli Luca e Marco Coppola dopo la gara degli 800 metri del giorno prima (ndr – Sabato 10 Febbraio) sono sulla linea di partenza dei 1500 metri. Simo ad Ancona, ai Campionati Italiani Indoor categoria Allievi.

La gara. Marco e Luca sono sulla linea di partenza. Il giudice di gara dà il via. La partenza non è delle migliori. I ragazzi di Paceco si trovano dietro. Imbottigliati in coda. Al primo giro si portano comunque nel gruppo di testa. Marco non si stacca. Rimane lì. Fino a quando decide che può bastare. È l’ultimo giro. Marco accelera. Metro dopo metro crea un distacco importante. Marco taglia il traguardo per primo. Il cronometro dice 3’58”05. È lui il Campione Italiano. È suo il quarto tempo di sempre.

Il giorno prima, Sabato 10 febbraio, Marco aveva gareggiato ed ottenuto la medaglia di bronzo sugli 800 metri piani. Quarto il fratello Luca Coppola.

Per Marco Coppola e per il Real Paceco un week end che rimarrà nella storia. Una medaglia d’oro e titolo italiano nei 1500 metri, una medaglia di bronzo negli 800 metri ed un quarto posto.

Sia per Marco Coppola che per Luca Coppola si intravedono le maglie della nazionale italiana di atletica di categoria.

Per il Prof. Pino Barbata, Marco è stato ad un passo dal vincere il Campionato Italiano quando era nei Cadetti. Allora la vittoria è sfumata per poco. Ma l’atletica è uno tra gli sport più democratici. Vince chi taglia primo il traguardo. Non ci sono scuse. Ed oggi Marco lo ha tagliato per primo. È lui il Campione. A volte i sogni diventano realtà, conclude Il Prof. Pino Barbata che già si proietta per le gare campestri di Catania e poi per la competizione nazionale di Cross che si disputerà a Cassino il 10 Marzo.

Raggiunto dalla nostra redazione di Trileggo, Marco Coppola commenta così la sua vittoria: “sapevo di poter correre forte e l’ho fatto. Il titolo Italiano lo cercavo da tempo ed è arrivato quando meno me lo aspettavo. È questa una grande soddisfazione che ripaga dei tanti sacrifici. È una spinta in più per continuare a far bene per il futuro”.

Dai profili Facebook si capisce che a Paceco c’è grande orgoglio per il titolo raggiunto dopo che la settimana scorsa, Gilda Arceri è giunta quarta nei 1500 metri Indoor. Adesso è tempo di godersi la vittoria. Prima di pensare ai prossimi impegni di questa lunga stagione.

Noi di TriLeggo ci congratuliamo con il neo Campione Italiano, con il suo Coach e con tutta la Polisportiva Real Paceco

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Violentio nubifragio a Castelvetrano. Diramata allerta Protezione Civile

Un violento nubifragio si è abbattuto su Castelvetrano la scorsa notte fino alle 7:30. L’intensità …