domenica , 19 Maggio 2024

RAPINA UN TURISTA IN STRADA: PRESUNTO RAPINATORE ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO

Aveva rapinato un turista polacco lungo via Fardella, il cittadino straniero sottoposto a fermo di polizia giudiziaria dagli agenti della Squadra Mobile della Questura di Trapani, il 10 maggio scorso.

Il giovane, venticinquenne di origini tunisine, la notte precedente, aveva fornito delle indicazioni al turista, accompagnandolo poi personalmente in un esercizio commerciale aperto nelle ore notturne, dove insieme, a più riprese, avevano consumato delle bevande.

In seguito entrambi si erano diretti verso la struttura ricettiva dove il giovane polacco alloggiava ma durante il tragitto, il tunisino, con manovra repentina, aveva spintonato dalle spalle il turista facendolo cadere a terra. Nel frangente il magrebino gli aveva sottratto le carte di credito e il telefono cellulare, dileguandosi rapidamente a bordo di una bicicletta.   

Gli agenti della Polizia di Stato, dopo un accurata visione e comparazione delle immagini estrapolate dai sistemi di videosorveglianza della struttura ricettiva, con quelle tratte degli archivi di polizia, hanno individuato il presunto rapinatore, e dopo averlo rintracciato, lo hanno condotto in Questura, dove è stato anche riconosciuto dalla vittima.

Essendo stati raccolti gravi indizi di colpevolezza e tenuto conto del pericolo di fuga, il giovane straniero è stato sottoposto a fermo di p.g. con l’accusa di rapina aggravata e condotto presso la locale casa circondariale, su disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Trapani.

Il provvedimento è stato poi convalidato dal GIP, che ha confermato per l’indagato la custodia cautelare in carcere.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

HANDBALL: EN PLEIN DELL’I.C. CAVOUR-MAZZINI