giovedì , 23 Marzo 2023

PD MARSALA: “PERSI MILIONI DI EURO PER I SOTTOPASSI. NOTIZIA SCONVOLGENTE, L’ENNESIMO FALLIMENTO DEL SINDACO”

Una notizia sconvolgente, l’ennesimo fallimento del sindaco  di Marsala, Massimo Grillo e della sua amministrazione.  E’ inaudito come si possano perdere 26 milioni di euro destinati alla sostituzione di quei passaggi a livello che sono la disperazione di tutti noi cittadini marsalesi e non solo.

Evidentemente il sindaco Grillo che si muove entro le mura dell’urbs non può capire il nervosismo e l’ansia di chi rimane per tanto tempo dietro il passaggio a livello di Via Grotta del Toro, per nominarne uno come esempio.

Il Sindaco Grillo deve far capire alla cittadinanza perché ha mandato in fumo 26 milioni di euro destinati  anche  a creare sicurezza nella viabilità cittadina già confusionaria, che avrebbero tra l’altro dato opportunità di lavoro in un momento di notevole crisi socio economica.

Ancora una volta, il Sindaco mostra assenza di interesse per la città, incompetenza nell’affrontare i problemi, incapacità di trovare soluzioni alternative laddove i progetti lo richiedano.

La comunità marsalese è stanca di subire una tale sconfitta che si aggiunge anche al fallimento dei progetti previsti per gli asilo nido andati anch’essi in fumo. Il sindaco si preoccupa addirittura che possano esserci più bambini che asilo. Paradossale e tragicomica affermazione! Soprattutto in questa settimana in cui ricorre la Giornata internazionale delle donne, in cui ogni politico dovrebbe pensare a lavorare per creare nuove opportunità e contrastare gli ostacoli per il raggiungimento di una concreta parità di genere.

Il circolo del PD di Marsala interpreta il crescente malumore della cittadinanza e chiede al sindaco Grillo, una volta per tutte di dire alla città quali sono le vere intenzioni di quest’amministrazione, se continuare a curare gli interessi di “pochi” e non di tutta la comunità.  Se vuole continuare a lavorare per far precipitare la nostra città, sempre più, nel baratro.

La segreteria del circolo PD di Marsala

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Panificazione e abusivismo, Cna Trapani chiede maggiori controlli

Su segnalazione di alcuni panificatori, e facendo riferimento al decreto Turano n° 335 del 5 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *