giovedì , 23 Marzo 2023

Petrosino: il Consigliere Roberto Mario Bonomo aderisce a Fratelli d’Italia – Miceli chiede le dimissioni del sindaco

Il consigliere comunale di Petrosino Roberto Mario Bonomo, fino ad oggi appartenente al gruppo di opposizione “Libertà per Petrosino”, aderisce al partito Fratelli d’Italia.

la mia decisione è scaturita da una presa di coscienza su ciò che è possibile fare per la città di Petrosino anche se dagli scranni dell’opposizione. In particolare, nel ringraziare l’On. Nicola Catania, i coordinatori provinciale e dell’area Lilibeo, Avv. Maurizio Miceli e Avv. Ignazio Bilardello, nonché il commissario del circolo di FdI di Petrosino, Giampaolo Anselmi, per la calorosa accoglienza in un partito di caratura nazionale, sento il dovere di garantire il mio impegno per questa meravigliosa terra petrosilena e per quanto potrò fare per i suoi cittadini. Ieri con il Movimento Generazione Futura nel gruppo “libertà per Petrosino”, oggi, senza soluzione di continuità, con il partito di Fratelli d’Italia”.

“ideali come Patria, libertà, famiglia e rispetto delle regole, sono sempre stati pietre miliari per il Movimento Generazione Futura di cui Roberto Bonomo è il responsabile locale per Petrosino” – ha chiosato il Presidente del Movimento Maurizio Spanò – “ciò dimostra che la lealtà è sempre un valore da coltivare e su cui fondare la propria vita. Il percorso del partito Fratelli d’Italia è intriso di questi comuni valori con Generazione Futura che in una  condivisione in chiave di scelte e percorsi, accoglie con piacere lo spirito di servizio di Roberto Bonomo di continuare il proprio impegno consiliare sotto l’egida di un partito nazionale”.

Per l’occasione il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia, Avv. Maurizio Miceli, ha rilasciato la seguente dichiarazione: “sono sicuro che il consigliere Roberto Bonomo e il movimento dal quale proviene, è un grande valore aggiunto al partito di Fratelli d’Italia in provincia. Gli sforzi congiunti e le prospettive politiche comuni saranno orientati nell’interesse del territorio e dei cittadini. Aggiungo che, alla luce dei fatti occorsi, cosi come da evidenze degli inquirenti, che gettano ombre intollerabili sulla scorsa campagna elettorale petrosilena, per ragioni di opportunità politica chiediamo le dimissioni del sindaco Anastasi”.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Panificazione e abusivismo, Cna Trapani chiede maggiori controlli

Su segnalazione di alcuni panificatori, e facendo riferimento al decreto Turano n° 335 del 5 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *