lunedì , 24 Giugno 2024

IL MARSALA FUTSAL VINCE, IN TRASFERTA, LA PRIMA DI RITORNO

DAVIDE LICARI – Riprende il campionato ma non perde le vecchie abitudini il Marsala Fusta che torna in campo dopo la sosta natalizia e ottiene subito una vittoria nella prima gara del girone di ritorno del campionato di C1 sul campo del Resuttana San Lorenzo. Esordio migliore non poteva sperare Mister De Simone, alla prima assoluta sulla panchina degli azzurri, con una vittoria che spinge i marsalesi a quota ventuno punti in classifica, al quinto posto.

Contro il Resuttana gli azzurri rispondono positivamente alla sconfitta di Isola delle femmine, all’improvviso cambio in panchina e all’addio di Ilario, senza dimenticare l’infortunio di Pizzo alla cui assenza si sommavano quelle di Bardan e Costigliola. Esordio per il nuovo acquisto Pavon, portiere sudamericano con nazionalità spagnola. Prima dell’inizio del match è stato osservato un emozionante minuto di raccoglimento in memoria dello scomparso Gianluca Vialli.

Termina in pari il primo tempo, con risultato di 1 a 1 grazie alle reti dell’azzurro Tendero, al quinto minuto, e all’undicesimo di Barone. Nella ripresa cambia la musica e il Marsala si scatena grazie a Tendero indiavolato. Segna subito Foderà e immediatamente dopo Tendero , con deviazione di Barone. Al 40’ sempre Tendero, servito da Crespo, si presenta davanti al portiere avversario e con freddezza mette a segno la quarta rete azzurra. Al 51’ l’autorete di Gustavo rianima i padroni di casa, ma a tempo scaduto Tendero raggiunge la porta avversaria e sigla la tripletta. La partita termina 5 a 2 per il Marsala.

Nel prossimo turno gli azzurri ospitano il Punta Avugghia Bagheria, formazione reduce della sconfitta contro il Futsal Mazara, intanto il prossimo weekend, il Marsala Futsal si recherà a Barcellona Pozzo di Gotto a giocarsi la final four della fase regionale di Coppa Italia contro il Città di Adrano.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

La prima fiera dello sport e del benessere organizzata in provincia di Trapani, denominata “Erice & Wellness”, si chiude  con un grandissimo trionfo dei marsalesi

Nel caldo pomeriggio di domenica, presso il centro sportivo Clomy Club di Casa Santa Erice, …