lunedì , 10 Maggio 2021

TIM PORTA A MARSALA LA FIBRA OTTICA ULTRAVELOCE

TIM ha avviato a Marsala un innovativo piano di cablaggio che, con un investimento stimato di circa 5,5 milioni di euro e in sinergia con l’Amministrazione comunale, porta la fibra ottica fino alle abitazioni per rendere disponibili collegamenti ultraveloci fino a 1 Gigabit/s. La città siciliana, sempre più all’avanguardia nella digitalizzazione dei servizi, è stata inserita nel programma nazionale di copertura di FiberCop, la nuova società del Gruppo TIM che ha l’obiettivo di realizzare la rete di accesso secondaria in fibra ottica nelle aree nere e grigie del Paese per sviluppare soluzioni FTTH (Fiber To The Home) secondo il modello del co-investimento ‘aperto’ previsto dal nuovo Codice Europeo delle Comunicazioni Elettroniche.   

Il progetto è stato presentato in video conferenza da funzionari della TIM al Sindaco, Massimo Grillo e al direttore del Ced, Giovanni Palmeri.

Grazie a questo piano e alla rifunzionalizzazione dei servizi informatici offerti alla collettività da parte dell’amministrazione, la comunità marsalese sarà sempre più al passo con il digitale e proiettata in una dimensione europea.

Gli interventi per la realizzazione della nuova rete, con il supporto del Suap (Sportello Unico per le Attività Produttive), sono già iniziati in molte zone della città, in modo da rendere i servizi progressivamente disponibili, con l’obiettivo di collegare circa 24.000 unità immobiliari alla conclusione del piano. 

Per la posa della fibra ottica saranno utilizzate, laddove possibile, le infrastrutture già esistenti. Nel caso sia necessario effettuare scavi, questi saranno realizzati adottando tecniche innovative a basso impatto ambientale, con interventi sulla sede stradale di circa 10-15 centimetri. TIM opererà in partnership con l’Amministrazione comunale per limitare il disagio ai Cittadini e procedere speditamente con la realizzazione della nuova rete.

Marsala sarà così dotata di una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che già oggi è a disposizione di cittadini e imprese grazie alla tecnologia FTTCab, che rende disponibili collegamenti fino a 200 megabit per 26.500unità immobiliari.

La nuova rete super-veloce consentirà di accelerare i processi di digitalizzazione sul territorio, a beneficio di cittadini, imprese e pubblica amministrazione, e di assecondare al meglio le esigenze professionali anche legate allo smart working e alla didattica a distanza.

“Abbiamo preso atto di questo progetto della TIM con cui abbiamo avviato una partnership per la sua realizzazione – precisa il Sindaco di Marsala, Massimo Grillo. Riteniamo, infatti, che esso possa essere importante per lo sviluppo economico del territorio soprattutto in un periodo in cui la fibra ottica è divenuta essenziale sia in ambito pubblico che privato. Da parte nostra oltre a favorire questo investimento della TIM lavoriamo alacremente in ambito comunale – a livello digitale e informatico – per garantire servizi sempre più ottimali, semplificati e sicuri in favore dell’utenza”.

“Marsala rientra nel percorso di una importante sfida che vede TIM protagonista del processo di digitalizzazione del Paese attraverso la realizzazione di reti interamente in fibra per supportare volumi di traffico sempre maggiori e con una velocità elevata – dichiaraMariano Campo, Responsabile Field Operations Line Sicilia Ovest di TIM -. È un progetto ambizioso che vuole portare l’innovazione sul territorio e dare impulso alla diffusione dei servizi digitali, con l’obiettivo di sostenere le imprese nello sviluppo del loro business e migliorare la qualità della vita dei cittadini, contribuendo così alla crescita dell’economia locale. Un risultato possibile grazie agli ingenti investimenti fatti da TIM sulla città e alla proficua collaborazione da parte dell’Amministrazione comunale”.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Vittime Covid, a Petrosino una lapide intitolata al Prof. Natale Pulizzi

Si svolgerà mercoledì prossimo (12 maggio) alle ore 11, all’interno del Cimitero Comunale, la cerimonia …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *