mercoledì , 14 Aprile 2021

Marsala, volontari ripuliscolo la spiaggia. Assessore Milazzo: “è finito il tempo della campagna elettorale, oggi abbiamo necessità di essere tutti uniti” [VIDEO]

Molti cittadini marsalesi hanno del bel sole dell’ultima domenica di fine febbraio per svolgere attività fisica in spiaggia, altri si sono dedicati alla pesca e altri ancora per passeggiare lungo la riva del mare. Mentre i cittadini si godevano la brezza marina, lungo la spiaggia del Lido Signorino, nel versante Sud della città, un gruppo di giovani volontari, armati di sacchetto, guanti ma anche di mascherina e rispettando il distanziamento sociale, ha impiegato il proprio tempo libero raccogliendo la spazzatura che viene abbandonata in spiaggia dagli incivili. Un’iniziativa volontaria, la prima, e si spera non l’ultima, nata dai giovani marsalesi perché c’è “veramente voglia di cambiamento” ha dichiarato ai nostri microfoni il consigliere dell’UDC Gaspare Di Girolamo, presente in prima linea in questa iniziativa.

Mentre sulla battigia passeggiavano tranquillamente le mamme con i bambini, o i cittadini che facevano jogging, i ragazzi ci spiegavano ai nostri microfoni che tra le tante cose rinvenute in spiaggia durante la pulizia c’erano anche delle siringhe. L’Assessore Michele Milazzo, presente all’iniziativa, ci ha spiegato l’importanza di questo evento che ha coinvolto tanti giovani e poi ha affermato: “è finito il tempo della campagna elettorale, oggi abbiamo necessità di essere tutti uniti e mettere da parte veleni e tossine che purtroppo continuano forse ancora a infettarci. E’ venuto il momento di lavorare tutti insieme per cercare di migliorare il nostro modo di vivere”. Questo primo evento che riguarda la raccolta della spazzatura in spiaggia da parte dei giovani, ha riportato alla mente la situazione dei rifiuti nella città di Marsala che interessa tutto il territorio. Le periferie urbane sono piene di vere e proprie discariche a cielo aperto. Abbiamo chiesto all’Assessore Milazzo se verranno inaspriti i controlli nelle periferie di Marsala per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e se l’Amministrazione ha in programma una raccolta simbolica in quelle aree periferiche piene di spazzatura, per sensibilizzare una situazione che continua ad essere grave. “Assolutamente si” afferma l’Assessore Milazzo ai nostri microfoni, aggiungendo che “certamente ci saranno iniziative di questo tipo e che ci sarà anche qualche telecamera in più. E’ un problema di mentalità”.

A proposito di Angelo Barraco

Angelo Barraco, classe 89, è un giornalista siciliano, precisamente di Marsala, in provincia di Trapani. Curioso, attento ai dettagli, negli anni ha collaborato per numerose testate giornalistiche territoriali, nazionali, internazionali, sia cartacee che web. Ha scritto di politica, attualità, economia, territorio, cronaca nera, recensioni letterarie e musica. Ha intervistato molti importanti esponenti della società contemporanea che hanno tracciato un solco indelebile nella cultura e nella storia moderna.

Vedi anche

Covid: manifestazioni a Roma e l’ombra di Forza Nuova

L’Italia scende in piazza per opporsi alle restrizioni e alle chiusure. Nella prima mattinata hanno …