venerdì , 26 Febbraio 2021

CONSIGLIO COMUNALE MARSALA. APPROVATI TRE ATTI DI INDIRIZZO VOTO POSITIVO ANCHE PER AVVIO PROCEDURA DI TRASFERIMENTO DELL’ITET NELL’EX TRIBUNALE

“Messa in sicurezza e decoro di Villa Cavallotti”, “Nomina per sorteggio degli Scrutatori per le elezioni”, “Valorizzazione dei Capannoni Nervi”. Sono questi gli Atti di Indirizzo” che, ieri sera, il Consiglio comunale di Marsala ha votato positivamente prima della discussione dell’altro documento che aveva già tenuto impegnato l’Aula di Palazzo VII Aprile per più sedute, ossia la “Cessione in comodato d’uso dei locali comunali dell’ex Tribunale, da destinare a sede dell’Istituto Tecnico Commerciale”. Tale atto è stato anche oggetto di ampia discussione ieri, prima dell’avvio dei lavori consiliari, nella conferenza dei capigruppo convocata dal presidente Enzo Sturiano. Dalla riunione è emersa l’opportunità di integrare il suddetto odg con le proposte e le modifiche dei consiglieri, tutte poi confluite nell’atto di indirizzo che riporta il seguente oggetto: Cessione in comodato d’uso dei locali già adibiti a Palazzo di Giustizia da destinare a sede dell’I.T.E.T. (già Istituto Tecnico Commerciale) – Rapporti di collaborazione istituzionale tra Amministrazione Comunale di Marsala e Libero Consorzio Comunale di Trapani – Rimodulazione uffici comunali. Il documento è stato illustrato in Aula dal consigliere V. Milazzo e, successivamente, sono intervenuti per manifestare la propria dichiarazione di voto P. Ferrantelli (favorevole), F. Coppola (favorevole, “ma vigilerò che sia un’operazione a costo zero per l’Amministrazione comunale”) e A. Vinci (contrario, “perche ha forti dubbi che vengano soddisfatte tutte le condizioni elencate nell’atto”). Al termine della votazione – l’atto è stato approvato con 13 voti favorevoli e 1 contrario – il consigliere P. Cavasino ha espresso apprezzamenti per il lavoro svolto in merito dal Movimento e dal Direttivo Liberi; mentre G. Di Pietra ha manifestato altrettanto per Progettiamo Marsala. Anche il sindaco Massimo Grillo ha voluto ringraziare il Consiglio per “il lavoro alquanto positivo per un atto che è stato arricchito dall’ascolto di tutti e che ora è patrimonio di tutti”, rammaricandosi altresì per l’assenza in Aula dell’opposizione”.

Come dicevamo, nella seduta di ieri – conclusasi alle 21:30 circa – il Consiglio comunale ha pure approvato altre tre Atti di Indirizzo:
– “Nomina per sorteggio degli Scrutatori per le elezioni”, sottoscritto da quasi tutti i consiglieri ed illustrato da N. Fici (primo firmatario). Per dichiarazione di voto favorevole si sono espressi M. Rodriquez, V. Milazzo e P. G. Giacalone; mentre M. Accardi si è dichiarato contrario affermando che “seguirà la normativa in materia, laddove consente la nomina degli scrutatori da parte della Commissione elettorale. L’Atto è stato approvato con 16 voti favorevoli e 1 contrario.
– “Valorizzazione dei Capannoni Nervi”, proposto ed illustrato dal consigliere G. Bonomo. Dopo gli interventi di F. Coppola (ha fatto un pò la cronistoria della questione, proponendo altresì una Commissione speciale per avviare una programmazione anche su altre aree strategiche del territorio) e di R. Passalacqua (un iter era stato riavviato dalla precedente amministrazione, ma ora quei beni sono diventati fonti di finanziamento), l’atto è stato approvato all’unanimità.
– “Messa in sicurezza e decoro di Villa Cavallotti”, proposto ed illustrato da L. Orlando. Sul punto è intervenuto l’assessore A. Galfano, il quale ha voluto precisare che alcuni interventi sono già stati realizzati e per altri si provvederà successivamente. Lo stesso consigliere Orlando, replicando ha pure aggiunto che ritiene opportuno un bando per dare in gestione la villa sia per la cura del verde che per il ripristino dei giochi per bambini. Al termine della discussione, l’atto è stato approvato all’unanimità.

A proposito di Nicola Donato

Fin da piccolo mi ha molto appassionato il mondo del giornalismo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore.

Vedi anche

Marsala calcio. I tifosi si chiedono se ci sarà futuro…

Sono questi anni bui per il calcio marsalese. Il terzo posto ottenuto tre anni fa …