martedì , 23 Luglio 2024

Liberi di respirare

Siamo ancora in piena pandemia. Non è bastato il caldo Sole estivo ad uccidere un microorganismo infido e maledetto. Si ricomincia a sperare, a pregare ad aver paura per l’impennata dei contagi. Nessuno è immune, abbiamo dovuto, nostro malgrado, alzare la mascherina ed anche muri che, a volte, diventano insormontabili. Le regole, giuste o sbagliate, le dobbiamo rispettare perché noi, gente comune, dobbiamo uniti, insieme tornare ad essere…….. liberi di respirare

Aria pura fresca

respiro a pieni polmoni

il primo vagito in culla

Si è liberi di respirare

nel viaggio della vita appena iniziato

Aspetta…..un solo attimo

non aver paura

dovrà calare il Sole

Sarai lì da solo….. in preghiera a mani giunte

con passo incerto lungo il sagrato in abito bianco

a sfidare la tempesta tra l’indifferenza e l’arroganza della gente

Non sei libero…..distanziato

viso coperto da una maschera di ipocrisia

Il cuore batte sempre più forte

puoi volare con la fantasia in viaggi infiniti

tra oceani di pace e cieli limpidi con ciuffi di panna montata

…Non c’è chiasso…schiamazzi

l’aria è cupa pesante…manca il respiro

stanze asettiche…strette mura spesse

non ci sono sorrisi tutto scivola nell’oblio

i contorni si sfocano la mano che consola è solo un miraggio

Non chiudere gli occhi qualcuno a casa ti aspetta

Il Sole sorgerà domani

e saremo liberi di respirare

A proposito di Viviamo diVersi

Insegnante di scuola primaria. Laureata presso l’Università degli Studi di Palermo in Scienze dell’ Educazione e Scienza della Formazione Primaria. Coltiva la passione per la poesia e per la scrittura quali mezzi di espressione e di comunicazione delle emozioni. “Siamo fatti tutti diVersi”.

Vedi anche

Rifiuti date alle fiamme. Condanna pesante per un marsalese colto in flagranza di reato dalla Polizia Municipale

Un anno e cinque mesi di reclusione. È la condanna subita da un 65enne marsalese …