lunedì , 10 Agosto 2020

Divampano le fiamme, un’altra ferita per il nostro territorio

Dopo Monte Cofano, tra Custonaci e San Vito, un’altra montagna sta andando a fuoco in questo momento. La Montagna Grande, tra Fulgatore, Salemi e Calatafimi. A vedere le immagini, la Montagna “Tunna” (Rotonda) è seriamente colpita da un vasto incendio. In lontananza si vedono aerei sorvolare la montagna nel tentativo di domare l’incendio. Un’altra ferita per il nostro territorio, una ferita per la flora e per la fauna che in questo periodo ancora nidifica sugli alberi della Montagna. La nube di fumo si vede fino a Marsala nelle contrade Casazze e Paolini.

A proposito di Nicola Donato

Nutrii la passione per il giornalismo fin da piccolo. A scuola, infatti, fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". Era una raccolta di ricerche e temi svolti durante l'attività scolastica. Nei primi anni '90, ancora minorenne, appoggiai mio padre nella conduzione di programmi radiofonici di carattere sportivo. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Scrivevo per un quotidiano di carattere provinciale dal nome "Il Corriere Trapanese". Iniziai, subito dopo, a condurre trasmissioni televisive di sport presso l'emittente marsalese "Canale 2" occupandomi anche delle telecronache del Marsala calcio. Dal 2014 sono direttore della rivista periodica "Leggo Città Marsala" e dall'ambito sportivo sono passato ad occuparmi anche di politica e cronaca. (www.leggocittamarsala.it). Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore.

Vedi anche

L’82° Centro C.S.A.R. dell’Aeronautica Militare effettua 3 ore di volo e 22 lanci con 20mila litri di acqua per combattere un incendio

Oggi un equipaggio dell’82° Centro C.S.A.R. (Combat Search And Rescue) di Trapani, è intervenuto per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *