sabato , 13 Luglio 2024

Arrestato uno spacciatore, aveva oltre 61 kg di droga in un’auto in disuso

Usava un’auto in disuso, lasciata all’interno di parcheggio multipiano nel centro di Catania, come deposito per la droga: è quanto emerso da indagini dei Falchi della Squadra mobile della Questura di Catania che hanno arrestato un 34 enne per spaccio di marijuana, hashish e cocaina e sequestrato oltre 61 chilogrammi di sostanze stupefacenti, per un valore stimato in circa 500mila euro.

    L’uomo è stato bloccato dalla Polizia dopo essere uscito dal parcheggio con una busta nera che, hanno scoperto poi gli agenti, conteneva tre chilogrammi di marijuana.

Nell’auto i Falchi della Squadra mobile hanno poi trovato 53 chilogrammi di marijuana, circa cinque chili di hashish, tra panetti e ovuli, due grammi di cocaina e materiale per il confezionamento di dosi. La droga, secondo stime degli investigatori, avrebbe avuto un valore di mercato di circa 500 mila euro. Durante le fasi investigative il 34enne si è complimento con i poliziotti dicendo loro: ‘avete fatto bingo’.

L’uomo è stato arrestato e, dopo le formalità di rito, su indicazioni della Procura, è stato condotto in un istituto penitenziario. Il gip ha convalidato l’arresto applicando la misura della custodia cautelare in carcere. 

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

RICERCATO IN CAMPO INTERNAZIONALE: ARRESTATO A TRAPANI DALLA POLIZIA DI STATO

Un trentenne, di nazionalità indiana, è stato tratto in arresto lunedì 8 luglio u.s. dalla …