venerdì , 14 Giugno 2024

DOPO LA MEDAGLIA DEL SINDACO DI PALERMO IL PREMIO ‘ UN CUORE DI MADRE “.SALVO E HELGA SARDISCO

Un nuovo premio culturale bussa alla porta della famiglia Sardisco/ Guardi residenti a Monreale , una famiglia unita e forte nel vivere gli ideali di amore solidarietà accoglienza e dedizione alla cultura della vita. Salvatore Sardisco e Helga Guadi ‘ da più di un decennio sono punto di riferimento per tanti e tante iniziative culturali che coinvolge il mondo scuola e del volontariato puro come quello che con amore e silenziosamente vivono accanto ai bambini della Casa del Sorriso sempre a Monreale. A mamma Helga Guadi ‘ è stato conferito in costiera Amalfitana, in occasione del premio memorial dedicato a una donna meravigliosa come Giuseppina Russo, il premio culturale in prima edizione ” Un cuore di Mamma “. La manifestazione culturale si è svolta a Maiori nella Chiesa di San Domenico proprio nel giorno liturgico dedicato al ” Sacro Cuore di Maria “. Commossa e elegante come lo è da sempre la docente e mamma Helga Guadi ha ritirato dall’ organizzatore dell’ evento la maiolica realizzata per l’ occasione. ” Dedico questo premio- ha detto la docente Guadi ‘- a mia mamma e a tutte le mamme che ogni giorno stringono al loro cuore i loro figli e a zia Giuseppina “. Accanto a lei il marito Salvatore Sardisco vicepresidente del Parlamento della Legalità Internazionale, braccio destro e fraterno amico di Nicolò Mannino il quale per due giorni consecutivi ha collaborato alla animazione dell’ appuntamento culturale denominato ” incostiera Amalfitana ” premiando anche giovani studenti che hanno il talento letterario. Oltre la medaglia del sindaco del Comune di Palermo Roberto Lagalla un altro segno di riconoscimento per la famiglia Sardisco/ Guadi arriva dalla Costiera Amalfitana. Nicolo Mannino sottolinea ” Desidero ringraziare di cuore questa meravigliosa famiglia che da sempre ci è vicina in un cammino umano culturale e familiare. Il premio ” Un cuore di madre ” è più ché meritato “.

A proposito di Redazione

Il giornale si pone l’obiettivo di raccontare con assoluta trasparenza, un volto inedito della Sicilia; profumi, colori ma anche sfumature e ombre non ancora nitide di una terra in continuo mutamento. Esperti del settore che, attraverso le loro rubriche, racconteranno in modo inedito ed esclusivo una terra piena di risorse ma troppo spesso dimenticata. TriLEGGO vuole rappresentare un punto di riferimento unico per i visitatori del tempo che vorrebbero riportare nella loro mente i profumi e gli odori di una terra a tratti dimenticata. Ci occupiamo, inoltre, di fatti di attualità, cronaca, politica e sport senza sentirci fonte di informazione ma strumento dell’informazione. “Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura”, Pasolini.

Vedi anche

Una marsalese al G7 di Puglia 2024

Un po’ di marsala anche al G7 di oggi. E’ la marsalese Barbara Maria classe …