venerdì , 14 Giugno 2024

ALLA BOCCONI UN’ AMBASCIATA DEL PARLAMENTO DELLA LEGALITA’ INTERNAZIONALE

Dopo il Cairo , l’Istituto di lingua Italiana a Madrid ,anche la prestigiosa Universita’ Milanese della  ” Bocconi ”  grazie all’accoglienza del  Rettore Francesco Billari  e dei giovani del settore di giurisprudenza , il Parlamento della Legalita’ Internazionale ha inaugurato un’ambasciata per continuare il cammino culturale partito dalla Sicilia dopo  le stragi del 92.   Alla Bocconi e’ stata inaugurata l’ Ambasciata ” della Giustizia e dell’Eguaglianza “. Accanto a Nicolo’ Mannino e Salvatore Sardisco, rispettivamente presidente e vice presidente del movimento culturale apartitico e interconfessionale, Salvatore Attanasio, padre dell’Ambasciatore  Italiano Luca Attanasio, vittima di un agguato criminale nella Repubblica democratica del Congo. Luca Attanasio, da giovane universitario ha portato a termine i suoi studi proprio alla Bocconi. Grande partecipazione dei giovani che hanno voluto questo evento culturale per un confronto con Nicolo’ Mannino e Salvatore Attanasio che in casa Parlamento della Legalita’ Internazionale ricopre il ruolo di Collaboratore di Presidente , stesso ruolo conferito poche ore fa al Questore di Verona Roberto Massucci davanti ai duecentocinque giovani allievi della Polizia di Stato nella Scuola di Polizia di Peschiera del Garda .  Nicolo’ Mannino dopo un messaggio di ringraziamento al Rettore della Bocconi  Francesco Billari, e lo staff di Presidenza, ha voluto ringraziare sentitamente i giovani Giulia Maria Chiorazzo, rappresentante degli studenti , corso di laurea magistrale in Giurisprudenza e Leonardo Lamberto Scaglione , rappresentante degli studenti presso il Consiglio di Scuola di Giurisprudenza . Tanto il consenso che i giovani hanno manifestato ai relatori, specie al professore Nicolo’ Mannino, come Filippo, un giovane di Lecce che studia alla Bocconi e cosi si e ‘rivolto al presidente del parlamento della Legalita’ Internazionale . ” Caro professore Mannino, sono Filippo ,uno studente del secondo anno di giurisprudenza alla Bocconi, Volevo solo ringraziarla. Nel  suo intervento si percepiva un profondo spirito civico, ed e’ riuscito a trasmettermi fortemente il suo  messaggio di legalita’ Sicuramente la sua testimonianza e’ stata preziosa per accrescere in me la consapevolezza che un impegno sociale, lo studio, e la preparazione al  servizio della  comunita’ siano una missione nobile che vale la pena perseguire “. 

A proposito di Redazione

Il giornale si pone l’obiettivo di raccontare con assoluta trasparenza, un volto inedito della Sicilia; profumi, colori ma anche sfumature e ombre non ancora nitide di una terra in continuo mutamento. Esperti del settore che, attraverso le loro rubriche, racconteranno in modo inedito ed esclusivo una terra piena di risorse ma troppo spesso dimenticata. TriLEGGO vuole rappresentare un punto di riferimento unico per i visitatori del tempo che vorrebbero riportare nella loro mente i profumi e gli odori di una terra a tratti dimenticata. Ci occupiamo, inoltre, di fatti di attualità, cronaca, politica e sport senza sentirci fonte di informazione ma strumento dell’informazione. “Puoi leggere, leggere, leggere, che è la cosa più bella che si possa fare in gioventù: e piano piano ti sentirai arricchire dentro, sentirai formarsi dentro di te quell’esperienza speciale che è la cultura”, Pasolini.

Vedi anche

Una marsalese al G7 di Puglia 2024

Un po’ di marsala anche al G7 di oggi. E’ la marsalese Barbara Maria classe …