domenica , 19 Maggio 2024

MARSALA – Sicurezza e Decoro urbano. Il sindaco Grillo firma una nuovo provvedimento

Divieto di vendita/somministrazione di cibo e bevande in forma ambulante in alcune vie del centro storico al fine di rafforzare la sicurezza e la vivibilità a Marsala. Lo dispone la nuova ordinanza sindacale al fine di bilanciare gli interessi degli operatori commerciali e dei loro utenti, con l’interesse pubblico di salvaguardare il decoro e il prestigio monumentale cittadino. Il sindaco Grillo: “L’esigenza, avvertita dalla comunità, è quella di mettere sul campo interventi volti a superare situazioni di grave incuria o degrado, sia dell’ambiente che del patrimonio artistico e architettonico. Assicurare la tranquillità e il riposo dei residenti è un dovere istituzionale, anche disciplinando – così come abbiamo fatto in più occasioni – orari di vendita e consumo di bevande alcoliche. È vero che la normativa in materia, di fatto, ha liberalizzato le modalità di svolgimento delle attività commerciali, ma è salvo il rispetto dei vincoli connessi al mantenimento dell’ordine sociale, alla tutela della salute e dei lavoratori, nonché dell’ambiente urbano e dei beni culturali. Faccio appello alla collaborazione di tutti per fare di Marsala una città sempre più sicura ed accogliente”. I divieti e le limitazioni della nuova ordinanza:

  • Divieto dell’esercizio in forma itinerante di attività commerciali di vendita e somministrazione su aree pubbliche di qualsiasi genere – anche con impiego di mezzi mobili – nelle Vie Garibaldi, Della Gancia, Sant’Antonino, Frazzitta, Fici, XI Maggio, Rapisardi, Vaccari, Anselmi Correale, Cammareri Scurti, Garraffa, D’Anna, Curatolo, Sarzana, Caturca, Salinisti, Diaz e vic. Coccio, nonché nelle Piazze Carmine, S. Gerolamo, Mameli, Della Repubblica (unica eccezione, la zona autorizzata) e nello Slargo antistante Porta Nuova;
  • Nell’unica porzione di area autorizzata in Piazza della Repubblica, ricompresa tra la Chiesa San Giuseppe e la Via Vaccari – al di fuori del sagrato del Duomo – la vendita può avvenire anche mediante strutture mobili decorose. Inoltre, nella suddetta area potrà unicamente svolgersi l’esercizio di alcune attività di commercio tradizionali – vendita di noccioline, caldarroste, granite, gelati ecc. – che, stante la loro tipicità, stimolano un’armoniosa aggregazione sociale nel centro storico.
  • È comunque esclusa la vendita in forma itinerante di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione sia nelle vie citate che nella porzione di Piazza della Repubblica.

Va detto che il nuovo provvedimento rispecchia i risultati di un recente sondaggio sul tema del decoro urbano – proposto dall’Amministrazione – e che ha visto la stragrande maggioranza dei cittadini sostenere la necessità di ulteriori restrizioni per garantire sicurezza.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

HANDBALL: EN PLEIN DELL’I.C. CAVOUR-MAZZINI