mercoledì , 17 Aprile 2024

A MARSALA UN RICCO PACCO GARA PER LA MARATONINA

Prende sempre più corpo la nona edizione della Maratonina del Vino, il principale appuntamento podistico marsalese che si svolgerà il prossimo 28 aprile. La gara, tappa del calendario nazionale Fidal e del Grand Prix Sicilia delle mezze maratone, prosegue nella sua campagna di promozione tra conferme e novità. Tra queste sicuramente il pacco gara sempre più fornito, che va arricchendosi di un bellissimo e pratico zainetto personalizzato.

Resta invece invariato il tracciato, un circuito di poco più di 7 km che si sviluppa per la maggior parte sul lungomare della città dello sbarco dei Mille e che i concorrenti dovranno affrontare per tre volte. Un tracciato molto veloce, soprattutto se il vento (che a Marsala storicamente non manca mai…) spirerà a favore dei concorrenti.

Le iscrizioni vanno effettuate attraverso la pagina Endu legata all’evento https://join.endu.net/entry?edition=85953, al costo di 20 euro fino al 15 aprile, oppure con un bonifico bancario, per la stessa cifra, da versare a ASD POLISPORTIVA MARSALA DOC, BANCA UNICREDIT MARSALA, Iban IT88M0200825904000300759632, comunicandolo poi per mail a maratoninadelvino@evodata.it

La partenza verrà data dinanzi al Monumento ai Mille, sul Lungomare Mediterraneo, sede anche dell’arrivo e da dove lo scorso anno ha preso il via anche il Giro di Sicilia per professionisti di ciclismo. Il ritiro dei pettorali e gadget potrà essere effettuato al sabato presso l’enoteca Pellegrino Ouverture e con l’occasione ci sarà la possibilità di effettuare (previa prenotazione) la visita delle cantine storiche che da oltre 140 anni lavorano e conservano il pregiato vino marsala Pellegrino conosciuto in tutto il mondo. Ammirando collezioni e pezzi d’arte e, naturalmente, assaggiando direttamente dalla botte il particolare gusto del vino.

Per informazioni: Asd Marsala Doc, tel. 339.7437768, http://asdmarsaladoc.jimdo.com, https://www.facebook.com/profile.php?id=100086015577362

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …