mercoledì , 17 Aprile 2024

Di Girolamo: “Grillo si è fatto scippare i 26 milioni per realizzare i primi tre sottopassi, avrebbero ridotto anche il rischio di incidenti”

Egregio direttore, ieri a Marsala, era prevedibile, purtroppo ci sono stati due gravi incidenti in due diversi passaggi a livello, per fortuna senza morti. Purtroppo nel nostro territorio ci sono 27 passaggi a livello ed è molto probabile che ce ne saranno altri di incidenti , come del resto è già avvenuto. Sostituendoli con dei sottopassi o sovrappassi, migliorerebbe di molto la sicurezza, si ridurrebbero gli incidenti e il traffico veicolare diventerebbe molto più scorrevole. Anche tutti i mezzi di soccorso, dalle ambulanze, a quelli dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine, non perderebbero tempo dietro le sbarre, come spesso avviene. Mai dimenticare questo aspetto. Stare fermi alcuni minuti o più, può essere fatale soprattutto per i pazienti in emergenza. Eppure il sindaco si è fatto scippare i 26 milioni che ero riuscito a far stanziare per Marsala e che servivano per realizzare i primi tre sottopassi: in via Lipari, in via Grotta del toro, e a Terrenove/ Bambina, abolendo rispettivi passaggi a livello. Sarebbe migliorato di molto, il traffico veicolare e la sicurezza . Con i tecnici delle ferrovie avevamo programmato di realizzarne altri tre/ quattro, praticamente tutti quelli fattibili. Di solito per ogni sottopasso si possono abolire in media due passaggi a livello. Servivano altri finanziamenti e l’avremmo trovati.

Con il Pnrr ne sono stati stanziati tanti, proprio per ammodernare e mettere in sicurezza la rete ferroviaria. Il sindaco Grillo non solo ha perso i 26 milioni che gli avevamo lasciato ma non ne ha intercettato altri o forse meglio, non ha fatto la fatica di cercarli. Ma leggo che è contento perché le ferrovie nel ristrutturare la stazione centrale, un loro vecchio progetto, forse faranno un sottopasso pedonale per collegare corso Calatafimi con viale Fazio. Mi chiedo, chi ha avuto questa idea geniale, a cosa e a chi può servire? Sicuramente a sprecare denaro pubblico e a rendere la vita più complicata e meno sicura agl abitanti di via Cairoli ( la strada di fronte la chiesa di corso Calatafimi) e dintorni. E’ incredibile, il sindaco Grillo perde finanziamenti importanti e non ne parla, non ne intercetta altri ma chiede di fare cose inutili ed è contento. Il primo incidente mortale, speriamo che non avvenga, chi l’avrà sulla coscienza? Povera Marsala e poveri marsalesi. Dott. Alberto Di Girolamo

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …