mercoledì , 28 Febbraio 2024

SORPRESO CON LA DROGA IN CASA, OCCULTATA NELLA CAMERA DA LETTO. I CARABINIERI ARRESTANO UN 42ENNE

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Messina Sud hanno arrestato, in flagranza di reato, un 42enne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, presunto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo era stato controllato in più occasioni in compagnia di altre persone note quali assuntori di droghe, per questo motivo i Carabinieri della Stazione di Roccalumera hanno predisposto specifici servizi volti a monitorare i suoi movimenti. I militari dell’Arma, sulla base degli elementi investigativi raccolti, hanno ipotizzato una base di spaccio presso il domicilio dell’uomo e, pertanto, hanno deciso effettuare una perquisizione. L’intuito investigativo dei Carabinieri si è rivelato fondato, visto che all’interno della casa perquisita sono stati trovati e sequestrati oltre 100 grammi di marijuana che l’uomo aveva abilmente occultato nell’armadio della camera da letto. Il 42enne è stato arrestato e la droga sequestrata inviata al R.I.S. Carabinieri di Messina per le analisi di laboratorio.

All’esito dell’udienza di convalida, il Giudice del Tribunale di Messina, nel convalidare l’arresto operato dai Carabinieri, sul conto dell’arrestato ha disposto la misura cautelare degli arresti domiciliari.

I servizi finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti proseguiranno, su tutto il capoluogo peloritano, al fine di fornire un’incisiva attività di prevenzione e di dissuasione dei malintenzionati dal compimento di specifici illeciti nell’ambito dello spaccio di droghe.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

SI INSEDIA A TRAPANI IL NUOVO VICARIO DEL QUESTORE: È CONO INCOGNITO

Mercoledì 21 febbraio si è insediato il nuovo Vicario del Questore di Trapani, Primo Dirigente …