martedì , 23 Luglio 2024

“MARSALA SICURA”. 250 MILA EURO DAL MINISTERO DELL’INTERNO PER NUOVI IMPIANTI DI VIDEOSORVEGLIANZA

Si amplia il sistema di videosorveglianza nel territorio di Marsala. Dopo l’installazione di telecamere in prossimità degli Istituti Superiori (progetto “scuole Sicure”) e l’imminente posizionamente di altre telecamere nelle zone a traffico limitato (ZTL), un altro progetto dell’Amministrazione Grillo è stato ammesso a finanziamento dal Ministero dell’Interno, nell’ambito del Programma Operativo Complementare (POC) “Legalità 2014-2020”. Il finanziamento di 250 mila euro prevede una rete di telecamere finalizzata al controllo di aree sensibili del territorio, con gestione centralizzata di tutti i punti di osservazione. “La prevenzione contribuisce in maniera determinante alla sicurezza pubblica e l’utilizzo delle telecamere consente un pronto intervento delle Forze dell’Ordine, anche a tutela del patrimonio artistico e naturalistico, afferma il sindaco Massimo Grillo. Garantire sicurezza e legalità, infatti, rende il territorio comunale meno aggredibile da fattispecie criminose che ostacolano sviluppo economico, qualità della vita e attrattività turistica”. La videosorveglianza riguarderà sia il centro urbano che le borgate, laddove maggiore è la concentrazione di beni pubblici e luoghi di aggregazione giovanile. In totale, saranno 26 le telecamere che verranno posizionate, collegate ad una “sala server” che rappresenta il punto di raccolta delle immagini e dal quale si attivano – tutti i giorni, h24 – le azioni di telecontrollo dell’intero sistema di videosorveglianza. 

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Rifiuti date alle fiamme. Condanna pesante per un marsalese colto in flagranza di reato dalla Polizia Municipale

Un anno e cinque mesi di reclusione. È la condanna subita da un 65enne marsalese …