martedì , 9 Agosto 2022

“BUONI SPESA”. SI AMPLIA LA PLATEA DEI DESTINATARI. L’ASSESSORE PIRAINO: “BENEFICIO ESTESO ANCHE I NUOVI POVERI”

Ammonta ad 1 milione e 200 mila euro la somma residua del Fondo di Solidarietà Alimentare (con fondi del Ministero dell’Interno) che l’Amministrazione comunale di Marsala ha riservato all’erogazione di buoni spesa per l’acquisto di generi alimentari e prodotti di prima necessità. Lo ha stabilito la Giunta Grillo con un proprio atto

di indirizzo, fissando i criteri per accedere al beneficio, così come proposto dall’assessore ai servizi sociali Valentina Piraino: “Il beneficio è destinato a soggetti e famiglie che versano in stato di bisogno, al fine di alleviare il disagio economico delle fasce più deboli della popolazione, penalizzate dalla situazione di emergenza sanitaria. La volontà è quella di estendere la platea dei beneficiari per comprendere anche i nuovi poveri, ovvero quelle famiglie che dopo il covid – con un solo stipendio e magari un affitto – non arrivano più a fine mese”. Sulla scorta delle suddetti indicazioni, pertanto, potranno beneficiare dei buoni spesa i nuclei familiari residenti a Marsala e in possesso di ISEE non superiore a 12 mila euro. Al nucleo familiare – in base al numero dei componenti e all’ISEE – sarà così assegnato un buono spesa/voucher elettronico che varia da 100 a 400 euro. L’importo potrà essere utilizzato per l’acquisto di generi alimentari, farmaci e prodotti di prima necessità. La competenza passa ora al settore Servizi alla Persona che dovrà predisporre gli atti di carattere gestionale e finanziario per utilizzare le risorse del suddetto Fondo di Solidarietà Alimentare.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

𝐈𝐧𝐟𝐫𝐚𝐬𝐭𝐫𝐮𝐭𝐭𝐮𝐫𝐞, 𝐨𝐤 𝐝𝐚𝐥𝐥𝐚 𝐆𝐢𝐮𝐧𝐭𝐚 𝐫𝐞𝐠𝐢𝐨𝐧𝐚𝐥𝐞 𝐩𝐞𝐫 a𝐥 𝐩𝐢𝐚𝐧𝐨 𝐝𝐞𝐥𝐥𝐞 𝐨𝐩𝐞𝐫𝐞 𝐩𝐮𝐛𝐛𝐥𝐢𝐜𝐡𝐞 (FSC 2021/2027), 𝐨𝐥𝐭𝐫𝐞 1,7𝐦𝐢𝐥𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐩𝐞𝐫 gli impianti sportivi marsalesi

La Giunta Regionale ha approvato il piano delle opere pubbliche nel marsalese per oltre 1,7 …