martedì , 28 Giugno 2022

ANASTASI E’ IL NUOVO SINDACO DI PETROSINO

Giacomo Anastasi è il nuovo sindaco di Petrosino, ha battuto, al fotofinish, Marcella Pellegrino. Una competizione elettorale contraddistinta dal grande equilibrio. Angileri, già assessore della giunta Giacalone, ha ottenuto il minor numero di voti.

Su 6500 aventi diritto al voto, si sono recati alle urne 4614 elettori, pari al 70,98%. I seggi elettorali erano 8, si è votato in un’unica giornata. Lo spoglio si è tenuto ieri a partire dalle ore 14 ed è terminato alle ore 19 circa e per uno scarto di appena 16 voti, Anastasi ha avuto la meglio sulla Pellegrino.

«E’ stata una campagna elettorale impegnativa ma ricca di emozioni, con uno spoglio al cardiopalma – dichiara Anastasi – Abbiamo centrato l’obiettivo e voglio ringraziare tutti i petrosileni che hanno scelto di darci fiducia ma allo stesso tempo ringraziare tutti i cittadini per aver espresso legittimamente e liberamente il proprio voto. Per noi inizia ora un percorso molto complesso ma siamo pronti a costruire quel nuovo scenario politico di cui tanto abbiamo parlato in queste settimane. Il nostro è un progetto di riconciliazione per ricompattare una comunità, nella consapevolezza che Petrosino può crescere e puntare in alto solo se si rema nella stessa direzione, nel rispetto del dissenso, delle critiche e delle diverse posizioni politiche».

La lista del neosindaco Giacomo Anastasi “Alternativa – Insieme per Petrosino” ha ottenuto 1.436 preferenze. Potrà contare su 8 rappresentanti in Consiglio. I più votati sono stati Aldo Caradonna (433 voti), Liliana Giordano (281), Concetta Vallone (203), Chiara Sansone (200), Michele Buffa (196), Francesca Marino (179), Antonio Salmeri (164) e il giovanissimo Antonino Bilello (139). Giampaolo De Vita, con 135 preferenze, è il primo dei non eletti. Dopo di lui, Thomas Meo con 117, Antonella Mattarella, con 108 e Valentina Donato con 75.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Star Cycling Lab ben figura durante tutto il week end

Star Cycling Lab protagonista durante tutto il week end senza però cogliere nessun podio!  Il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.