domenica , 5 Febbraio 2023

Marsala: grande successo per il Seminario di Criminologia

Nelle piccole città di provincia capita raramente che abbiano luogo dei veri e propri incontri con i massimi esperti del settore criminologico e investigativo di fama internazionale. Non è facile trovarli. Eppure a Marsala succede, almeno una volta l’anno. Mentre il sole di metà maggio introduce l’estate e i primi turisti iniziano ad arrivare in città, all’interno del Complesso Monumentale San Pietro, la Camera Penale di Marsala, presieduta dall’Avv. Francesco Moceri, ha organizzato il seminario di Criminologia. Un ciclo di eventi che erano stati precedentemente avviati sotto la presidenza dell’Avv. Giacomo Frazzitta, che ha moderato. L’elegante atrio, in pieno centro storico, ha ospitato per due giorni -13 e 14 maggio- i massimi esperti nazionali e internazionali del settore criminologico e scientifico, come la Dott.ssa Valentina Marsella, psicologa clinica, psicoterapeuta criminologa; Il giornalista investigativo Fabio Sanvitale, esperto di cold case; Dott.ssa Roberta Bruzzone, nota Criminologa e Psicologa Forense; Armando Palmegiani, criminalista ed esperto della scena del crimine; la Dott.ssa Marina Baldi, genetista forense. E’ intervenuto anche Milo Infante, giornalista, Vice Direttore di Rai 2; l’Avvocato Luca Brezigar, responsabile dell’Osservatorio di informazione giudiziaria UCPI.

Quello che accade nel cuore del centro storico da qualche anno, alla vigilia di un’estate che inizia a farsi sentire, è un incontro di carattere tecnico-scientifico in cui gli esperti spiegano la cronaca nuda e cruda agli spettatori. La cronaca nera viene spogliata da qualsiasi sovrastruttura mediatica. Una narrazione che viene fatta esclusivamente sulla base delle prove scientifiche, dalla voce di chi ha lavorato sui casi, studiando le carte processuali, guardando negli occhi le famiglie delle vittime o il killer che successivamente è stato condannato all’ergastolo. Ma oltre la notizia, oltre le carte processuali e il racconto diretto di chi ha gli strumenti per poter spiegare l’evoluzione di una determinata vicenda, esiste prima di tutto il rapporto umano che si istaura nel tempo. Si tratta di un vero e proprio rapporto di fiducia tra relatori e pubblico, al di là dei salotti televisivi o degli studi in cui viene esercitata la professione. Un rapporto che si mantiene vivo e solido con la cordialità, la stima e la gentilezza reciproca. Marsala diventa per due giorni un luogo d’incontri in cui si buttano giù le basi per importanti progetti professionali, si creano tavoli di lavoro, si costruiscono idee che si stratificano lentamente. Un vero e proprio laboratorio di studio e lavoro, di confronto e crescita. Hanno partecipato Avvocati, Forze dell’Ordine, studenti del Liceo e laureandi. Qualcuno è arrivato dal Nord Italia per assistere al Seminario, tornando poi a casa subito dopo, con una valigia in mano piena di speranze e conoscenza.

A proposito di Angelo Barraco

Angelo Barraco, classe 89, è un giornalista siciliano, precisamente di Marsala, in provincia di Trapani. Curioso, attento ai dettagli, negli anni ha collaborato per numerose testate giornalistiche territoriali, nazionali, internazionali, sia cartacee che web. Ha scritto di politica, attualità, economia, territorio, cronaca nera, recensioni letterarie e musica. Ha intervistato molti importanti esponenti della società contemporanea che hanno tracciato un solco indelebile nella cultura e nella storia moderna.

Vedi anche

Elezioni amministrative, si vota il 28 e 29 maggio. Alle urne 1,4 milioni di siciliani in 129 Comuni

Fissate le date del voto per le ammnistrative di primavera. Domenica 28 e lunedì 29 …