lunedì , 29 Novembre 2021

POLISPORTIVA MARSALA DOC PROTAGONISTA A PALERMO E VERONA

Su diversi palcoscenici, e su diverse distanze (maratona e mezzamaratona), gli atleti della Polisportiva Marsala Doc hanno, ancora una volta, hanno fornito un contributo di colore (biancazzurro, naturalmente) e di sostanza a manifestazioni sportive di livello internazionale.

A Palermo, su un percorso ancora più duro e selettivo del passato (due passaggi, per la maratona, all’interno del Parco della Favorita, con salite da lasciare senza fiato), sono stati undici i tesserati della società marsalese a spendere ogni stilla di energia pur di arrivare al traguardo per conquistare la sudata medaglia. Quattro hanno affrontato la distanza dei 42 km e 195 metri e sette, invece, la mezza. Tra i primi, il più veloce è stato Vito D’Errico, foglio “d’arte”, che ha tagliato il traguardo posto su via Libertà con il tempo di 3 ore, 24 minuti e 24 secondi, classificandosi al quinto posto nella categoria SM40. E a distanza di poco più di tre minuti è arrivato il genitore, Michele D’Errico (3:27:31), naturalmente primo nella SM65. Per D’Errico senior un’altra notevole prestazione dopo il recente 3 e 19 alla maratona di Catanzaro. E sul podio è salita anche Matilde Rallo, seconda nella SF50 con 3:48:55.

A chiudere il poker sulla distanza più lunga è stato Antonio Pizzo (4:04:50). Nella “mezza”, eccellente prova dell’italo-francese Thierry Maximilien Morgana, che un formidabile 1:27:11 è stato quinto nella SM45. Gli altri sei biancazzurri a gareggiare sulla stessa distanza sono stati Silvio Giardina (ottimo 1:33:56), un ritrovato Ignazio Cammarata (1:39:54), Giuseppe Beltrano (1:43:20), Giuseppe Mezzapelle (1:45:51), Luca Cammarata (1:49:17), secondo nella categoria promesse, e Corrado Galeota (1:54:07). Alla maratona di Verona, invece, a rappresentare la società del presidente Filippo Struppa è stato Damiano Ardagna, che nonostante debilitato dalla febbre alla vigilia della gara ha ugualmente centrato un buon tempo (3:42:21), tenendo alto il nome di Marsala nella città di Giulietta e Romeo. Nelle precedenti settimane, la Marsala Doc è stata presente anche alle gare del Grand Prix Fidal regionale (10 km) di Sciacca e Bagheria. E una menzione merita il 27enne Michele Galfano per l’eccellente prestazione fornita nella città agrigentina.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

MARSALA. DA OGGI IN SERVIZIO QUATTRO NUOVI FUNZIONARI A TEMPO DETERMINATO

Hanno preso servizio oggi al Comune di Marsala quattro nuovi funzionari, due dell’area tecnica e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *