sabato , 31 Luglio 2021

La Polizia di Stato arresta tunisino due volte nel giro di 48 ore

Nella notte tra sabato 17 e domenica 18 luglio uu.ss. la Polizia di Stato di Marsala ha tratto in arresto G.A., cittadino tunisino classe 2000, per i reati di resistenza, violenza, minaccia, oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Il giovane extracomunitario veniva notato nel centro storico di Marsala, in Via XI Maggio, che infastidiva, insultava e tentava di aggredire diversi passanti, ingenerando preoccupazione e tensione tra gli stessi che, numerosissimi, affollavano la pubblica via,  con conseguenti possibili effetti pregiudizievoli anche per l’ordine e la sicurezza pubblica.  Il giovane tunisino veniva raggiunto, quindi, da una Volante del locale Commissariato di P.S. il cui equipaggio mentre procedeva alla sua identificazione, vedeva lo stesso scagliarsi con veemenza contro l’autovettura di servizio, danneggiandola e, subito dopo, contro gli stessi agenti intervenuti, opponendosi attivamente al loro operato, proferendo frasi minacciose ed oltraggiose al loro indirizzo. Gli agenti, con non poche difficoltà, riuscivano a contenere il giovane che opponeva resistenza attiva alla loro azione volta a placarne l’impeto e, soltanto, dopo un’articolata azione di mediazione e fermezza, riuscivano a bloccarlo e a renderlo inoffensivo.

Stante la flagranza dei reati di resistenza, violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato dell’autovettura di servizio, l’uomo veniva tratto in arresto e posto in regime di arresti domiciliari in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida tenutasi nella mattinata odierna all’esito della quale il Tribunale di Marsala convalidava l’arresto, disponendo nel contempo l’applicazione a carico dell’immigrato della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla p.g. con cadenza giornaliera. L’indagato, tuttavia, nella stessa giornata di domenica, evadeva dagli arresti domiciliari per rendersi irreperibile, tanto da non presenziare alla predetta udienza odierna. Le ricerche condotte dagli agenti del Commissariato di P.S. di Marsala consentivano, nel primo pomeriggio odierno, di intercettare il giovane, mentre questi circolava per le strade del centro cittadino. L’uomo alla vista degli agenti che gli intimavano l’alt polizia si dava ad una precipitosa fuga che si concludeva, dopo un breve inseguimento, con l’arresto dello stesso il quale, dopo le formalità di rito, su disposizione del PM, veniva condotto nel carcere di Trapani in attesa dell’udienza di convalida.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Questa teoria di Kapuscinski la condivido tantissimo.Sono stato un appassionato di giornalismo fin da piccolo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco le mie esperienze maturate in rapida successione: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Morte Francesco Pantaleo: i dubbi e gli interrogativi

Il corpo di Francesco Pantaleo, 23 anni, originario di Marsala, studente di Ingegneria Informatica all’università …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *