sabato , 31 Luglio 2021

“Fermati e pensa a mia”, il singolo d’esordio del marsalese Vincenzo Scardino [VIDEOINTERVISTA]

“Fermati e pensa a mia” è il titolo del primo singolo inedito del cantautore marsalese Vincenzo Scardino. Un brano che arriva al pubblico dopo una ricercate di suoni che parte dalla tradizione, fino ad arrivare alla modernità, con la volontà dell’autore di portare in auge un’esperienza culturale ricca di linguaggio ed espressività. La particolarità del brano è indubbiamente la scelta artistica di Scardino nel voler cantare in marsalese, raccontando la storia di un addio: quello della propria casa, delle mura solide che rimangono immobile, ferme, ad aspettare impazienti il ritorno dei propri figli. Sono tanti i marsalesi che, per un motivo o per un altro, decidono di lasciare la propria terra natia, alcuni con l’obiettivo di ritornare, altri invece non vorrebbero più farlo. Il legame con le proprie radici rimane inossidabile, proprio come un albero che cresce e disperde i propri rami e le foglie verso il cielo. La vita, come un albero, mette sul terreno tanti labirinti per raggiungere il punto più alto di ogni  traguardo. Il brano è stato arrangiato e prodotto artisticamente da Gregorio Caimi, presso il Tartaruga Records. Mixato e masterizzato, a Milano, da Antonio La Rosa. Distribuito dall’etichetta toscana EmdabliùEm di Emanuele Chirco. La copertina è stata realizzata da Giuseppe Campo. “Lassa stare tutto” canta Scardino, invitando gli ascoltatori a riflettere su un ritorno ai propri affetti,  alla propria terra ma anche alla propria donna, alla propria casa, alla persona cara. Non importa chi o che cosa, come e quando ma: “fermati e pensa a mia!”.

Vincenzo Scardino – Voce e chitarre
Gianluca Pantaleo – Basso
Dario Li Voti – Batteria
Enzo Toscano – Violoncello
Gianpiero Risico – Sax Soprano

A proposito di Angelo Barraco

Angelo Barraco, classe 89, è un giornalista siciliano, precisamente di Marsala, in provincia di Trapani. Curioso, attento ai dettagli, negli anni ha collaborato per numerose testate giornalistiche territoriali, nazionali, internazionali, sia cartacee che web. Ha scritto di politica, attualità, economia, territorio, cronaca nera, recensioni letterarie e musica. Ha intervistato molti importanti esponenti della società contemporanea che hanno tracciato un solco indelebile nella cultura e nella storia moderna.

Vedi anche

Evade dagli arresti domiciliari: scoperto dalla Polizia di Stato a bordo di un treno regionale in Provincia di Trapani

La Polizia Ferroviaria di Trapani durante un servizio di vigilanza a bordo di un treno …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *