venerdì , 26 Febbraio 2021

Marsala. Anche se in modo diverso, si festeggia oggi l’anniversario del ritrovamento del simulacro della Madonna della Cava

CENNI STORICI: Ogni anno, alle ore 7.00 del mattino del 19 di gennaio gli abitanti del centro storico di Marsala vengono svegliati dallo scampanio delle parrocchie limitrofe: si celebra, infatti, l’anniversario del ritrovamento del simulacro della Madonna della Cava. Sono già trascorsi 5 secoli da quel 19 gennaio del 1518, giorno in cui la piccola statua della Madonna, a seguito del crollo di una grotta, venne ritrovata in un nascondiglio (oggi visitabile all’interno del Santurio) che l’aveva tratta in salvo dalle persecuzioni iconoclaste di Leone XIII e Costantino IV. Il frate agostiniano Leonardo Savina quattro anni prima del ritrovamento aveva annunciato l’esistenza di questo prezioso simulacro che gli era apparso in sogno. Savina per mesi cercò insistentemente la statuetta della Vergine che alla fine venne realmente alla luce 498 anni fa. Una storia speciale unisce dunque la città di Marsala alla Madonna della Cava e ogni anno, in occasione dell’anniversario del ritrovamento, i fedeli partecipano attivamente alle manifestazioni organizzate per celebrarla.
Gli eventi e gli appuntamenti per i festeggiamenti della Madonna della Cava, patrona della città dal 1788, a causa del covid-19 sono stati molto ridotti, oltre a poterli vedere in streaming, sarà quest’anno l’occasione di festeggiarla in una forma molto più intima, soprattutto ricorrendo alla preghiera per scongiurare che un giorno così importante possa determinare un focolaio di contagi.

COME VERRA’ FESTEGGIATA, GLI APPUNTAMENTI: Oggi le Sante Messe sono in corso di celebrazione nella vicina Chiesa di Sant’Anna (più capiente rispetto al Santuario) alle ore 8.00, 9.30, 10.30, 11.30 e 12,30.

Alla 12.00 in Santuario la Cerimonia di affidamento della città alla Madonna nel corso della quale interverranno anche il Presidente del consiglio comunale e il Comandante della Polizia Municipale, Vincenzo Menfi, considerato che la Madonna della Cava è anche la patrona del corpo dei Vigili Urbani.

Nel pomeriggio alle ore 18.00 in Chiesa Madre la solenne concelebrazione Eucaristica che sarà presieduta dal Vescovo della nostra Diocesi, monsignor Domenico Mogavero.

A proposito di Nicola Donato

Fin da piccolo mi ha molto appassionato il mondo del giornalismo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore.

Vedi anche

Marsala calcio. I tifosi si chiedono se ci sarà futuro…

Sono questi anni bui per il calcio marsalese. Il terzo posto ottenuto tre anni fa …