martedì , 26 Gennaio 2021

VIVIAMO SOPRA A UN TESORO…

Che il territorio marsalese, soprattutto quello che si affaccia sulla costa, è una “miniera” di reperti archeologici non è un mistero. Non è mistero neanche che 40/50 anni fa si edificava senza la vigilanza attenta della soprintendenza. Restando in tema di reperti archeologici, nella via De Gasperi di Marsala, sono state trovate 37 sepolture e alcuni ipogei durante i lavori di sostituzione dei tubi della rete fognante. I resti, probabilmente di epoca fenicia, sono stati trasportati al Parco Archeologico di Marsala in attesa di essere studiati e analizzati. I lavori a questo punto subiranno un notevole rallentamento come è logico attendersi.

A proposito di Nicola Donato

Fin da piccolo mi ha molto appassionato il mondo del giornalismo, tanto che fondai a scuola un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore.

Vedi anche

MARSALA. Consiglieri di opposizione: “Mozione per la lotta alla violenza ed agli episodi di stampo razzista”

Visto il continuo verificarsi di episodi di violenza nelle strade del centro storico della città, …