mercoledì , 17 Aprile 2024

“Le mani di Rodolfo”, il nuovo singolo di Carmelo Pipitone

E’ uscito “Le mani di Rodolfo”, il nuovo singolo di Carmelo Pipitone che anticipa il secondo album di inediti che vedrà la luce il prossimo autunno e che vede nuovamente la produzione artistica di Lorenzo Esposito Fornasari, già al suo fianco in “Cornucopia”, disco d’esordio pubblicato nel novembre 2018. Il brano prende spunto da un fatto di cronaca realmente accaduto il 6 ottobre 2006, quando una donna veniva rinvenuta priva di vita nel suo appartamento. Tra le sue mani stringeva una rosa e la foto di un uomo senza occhi. “Tu l’abbracci sotto al sole, così da potere avere tutto di lui, anche la grazia e quella cosa che ancora non conosci”, canta Pipitone in un passaggio del testo.

“Le mani di Rodolfo aggiustano le cose e toccando le cose nere”. Una strana storia d’amore dai risvolti inquietanti e sinistri, che tesse le sue trame su ritmiche ponderose che mutano come il sole all’orizzonte che cambia colore improvvisamente, destrutturando certezze mortali per puntare lo sguardo all’ombra del freddo marmo che racchiude l’impotenza del risveglio. Un brano sorprendente, che si proietta in una direzione sonora ben definita, con una tensione emotiva molto forte, seppur ammorbidita dagli arpeggi di chitatta, o da quei sentieri sonori meticolosamente intrecciati dal flauto di Sam Antonaci che si amalgamano perfettamente alla ponderosa batteria di Jacopo Pierazzuoli. “Spargi petali di rosa rossi sopra al davanzale nero ma in realtà sei morta nel 2006, prima di lui, dopo di me”.

A proposito di Angelo Barraco

Angelo Barraco, classe 89, è un giornalista siciliano, precisamente di Marsala, in provincia di Trapani. Curioso, attento ai dettagli, negli anni ha collaborato per numerose testate giornalistiche territoriali, nazionali, internazionali, sia cartacee che web. Ha scritto di politica, attualità, economia, territorio, cronaca nera, recensioni letterarie e musica. Ha intervistato molti importanti esponenti della società contemporanea che hanno tracciato un solco indelebile nella cultura e nella storia moderna.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …