mercoledì , 17 Aprile 2024

ARRESTO DELLA POLIZIA DI STATO DURANTE LA PROCESSIONE DEI MISTERI DI TRAPANI

Nella serata di venerdì Santo, a Trapani, la Polizia di Stato ha arrestato un soggetto trapanese, condannato alla pena di cinque anni di reclusione, in esecuzione di un provvedimento definitivo di condanna per estorsione e rapina.

L’arresto è avvenuto durante la tradizionale processione dei Misteri, da parte degli investigatori della Squadra Mobile, impegnati nelle attività straordinarie di controllo finalizzate alla repressione dei reati predatori, come disposto dall’ordinanza del Questore di Trapani.

L’uomo, un cinquantenne con precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona, da giorni si sottraeva al provvedimento di cattura emesso dalla Procura Generale di Palermo.

Venerdì sera i poliziotti dell’ufficio investigativo della Questura lo ha notato, mentre l’uomo percorreva, insieme alla famiglia, le vie del centro, seguendo la processione dei Misteri.

Il tentativo del cinquantenne di sottrarsi alla presa degli investigatori è stato inutile.

La condanna fa seguito ad un’indagine della Polizia di Stato risalente al 2018: all’epoca, l’arrestato, in concorso con un terzo soggetto, costrinse la vittima, dietro la minaccia di morte, a corrispondere al complice la somma di 850 euro, che sarebbe servita a quest’ultimo per estinguere una sanzione amministrativa emessa per la mancata copertura assicurativa di un veicolo di sua proprietà.

A proposito di Nicola Donato

"Essere scettici, realistici e prudenti è assolutamente necessario, altrimenti non si potrebbe fare il giornalismo". Il pensiero di Kapuscinski è anche il mio. Fin da piccolo sono stato sempre appassionato di giornalismo. A scuola fondai un giornalino dal nome "Fatti e idee". La mia passione fu alimentata negli anni novanta, in piena età adolescenziale, da mio padre che conduceva trasmissioni radiofoniche di carattere sportivo presso l’emittente marsalese Radio Azzurra. La passione per il giornalismo cominciò a diventare anche un lavoro a partire dal 2005. Ecco, in rapida successione, le mie esperienze maturate nel campo giornalistico: 2005 – 2007 Conduttore televisivo emittente Canale 2 Marsala; 2007 – 2012 Redattore presso il quotidiano “Il Corriere Trapanese”; 2012-2014 Telecronista Ermes Tv Marsala; 2014 a tutt’oggi direttore del periodico cartaceo “Leggo Città Marsala”; Dal 2015 a tutt’oggi conduttore televisivo presso l’emittente televisiva Canale 2 Marsala; Dal 2022 direttore dell'emittente televisiva Canale 2. Dal primo dicembre del 2019 Leggo Città ha stretto una collaborazione con un gruppo editoriale locale permettendo la nascita di Trileggo di cui ne sono il Direttore. 14/10/2018 Premiato come ospite d'onore alla 19ma edizione del premio Europeo Tindari; 16/01/2021 conferimento d'onore da parte della Fondazione Internazionale Papa Clemente XI di Tirana (Albania) quale membro d'onore per proficua attività giornalistica svolta.

Vedi anche

Enzo Tardia apre il suo studio al pubblico aderendo alla Trapani Gallery Night

Il 18 aprile si svolgerà nella città di Trapani, sulla costa occidentale della Sicilia, la …